Home Cronaca Trastevere violenta: senza fissa dimora si prendono a bottigliate. Poi l’aggressione alla...

Trastevere violenta: senza fissa dimora si prendono a bottigliate. Poi l’aggressione alla polizia

0

Roma, 18 lug – Trastevere violenta: prima le bottigliate poi l’aggressione alla polizia. Un uomo di 38 anni, con precedenti, è stato arrestato.

Trastevere violenta: senza fissa dimora si prendono a bottigliate

Poco prima il 38enne era stato coinvolto in una lite con un’altra persona fino a quando sul posto non è intervenuta la Polizia. Un agente, nel tentativo sedare gli spiriti, è rimasto ferito. La segnalazione è scattata poco prima delle 21.00 di ieri, domenica 17 luglio. Due persone,  hanno iniziato a lanciarsi delle bottiglie prima tra di loro e poi contro un locale del posto. Da qui l’intervento delle volanti.

Poi l’aggressione alla polizia

I due, entrambi senza fissa dimora, hanno ferito uno degli agenti è rimasto ferito ad una spalla. Nella circostanza l’agente è dovuto ricorrere anche all’uso dello spray al peperoncino. In manette è stato l’uomo di 38 anni, con precedenti specifici, che dovrà ora rispondere di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Previous articleUn altro accoltellamento alle porte di Roma: morto un ragazzo
Next articleDybala alla Roma. E il futuro di Zaniolo si gioca in queste ore
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here