Home Cronaca Da Campo de’ Fiori al litorale laziale, il degrado non ha sosta:...

Da Campo de’ Fiori al litorale laziale, il degrado non ha sosta: droga e abusivismo

0

Roma, 16 lug – Da Campo de’ Fiori al litorale laziale, il degrado non ha sosta: droga e abusivismo. I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma continuano i controlli nelle principali aree interessate dall’afflusso di turisti nel centro della capitale, nelle periferie e nei comuni limitrofi, finalizzati a prevenire e reprimere reati di natura predatoria e contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità.

Da Campo de’ Fiori al litorale laziale, il degrado non ha sosta: droga e abusivismo

L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

CAMPO DE’ FIORI E RIONE MONTI

Nella notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, unitamente ai colleghi del Gruppo di Roma, hanno eseguito verifiche nel centro storico durante la “movida” sanzionando una 28enne romana e un 36enne brasiliano trovati in possesso di dosi di hashish. Complessivamente sono state identificate 88 persone e controllati 10 esercizi commerciali.

TRASTEVERE

La scorsa sera, i Carabinieri della Compagnia di Roma Trastevere, unitamente ai colleghi del Gruppo di Roma, hanno eseguito una serie di controlli nello storico quartiere dove, all’altezza di Ponte Sisto, hanno sorpreso un cittadino del Perù di 38 anni intento a vendere bottiglie di birre in strada senza alcuna autorizzazione. I Carabinieri hanno sequestrato 58 bottiglie di birra in vetro ed hanno fatto scattare la sanzione amministrativa di euro 5.164 nei confronti del 38enne. Non sono mancati i controlli agli esercizi commerciali, nello specifico, nei pressi di vicolo del Cinque, i Carabinieri hanno sanzionato, per un importo di 350 euro, un dipendente di un ristorante poiché è stato sorpreso a vendere bevande alcoliche da asporto oltre l’orario consentito. I Carabinieri hanno poi sanzionato quattro persone per il consumo di bevande alcoliche da asporto oltre l’orario consentito dall’ordinanza del Sindaco. In totale sono state identificate 125 persone e controllati 8 attività commerciali.

TOR BELLA MONACA E ROCCA CENCIA

Sempre in serata, i Carabinieri della Compagnia di Frascati, coadiuvati dai colleghi del Gruppo di Roma, del Gruppo di Frascati e dell’unità cinofila di Santa Maria di Galeria, hanno eseguito una serie di verifiche nella periferia est della Capitale, tra il quartiere Tor Bella Monaca e la borgata Rocca Cencia. In totale, i militari hanno controllato 61 veicoli e identificato 105 persone. Un giovane è stato sanzionato amministrativamente perché trovato in possesso di alcune dosi di marijuana.

ANZIO E NETTUNO

Nella notte, invece, sul litorale romano, nei comuni di Anzio e Nettuno, i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno denunciato a piede libero 5 persone. Si tratta di un 25enne sorpreso alla guida senza aver mai conseguito la patente di guida, un 38enne sorpreso alla guida in stato di alterazione psicofisica derivante da assunzione cocaina, una 40enne sorpresa alla guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico di 1,7 g/l, un 30enne sorpreso alla guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico di 1,5 g/l e in stato di alterazione psicofisica derivante da assunzione di cannabinoidi e un 41enne trovato in possesso di 12 g di marijuana. Identificate in totale 132 persone e controllati 81 veicoli.

Previous articleSicurezza, Librandi (Italia Viva): “Salvini strumentalizza la Ferragni, ma a Milano la Lega ha fatto zero”
Next articleGualtieri va avanti sul termovalorizzatore: “Quello di Roma sarà uno degli impianti più green al mondo”
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here