Home Cronaca Roma, nuovo blitz anti droga: arrestati 9 pusher

Roma, nuovo blitz anti droga: arrestati 9 pusher

0

Roma, 10 lug. – Roma, nuovo blitz anti droga: arrestati 9 pusher. Gli agenti del Commissariato Romanina, dopo accurate indagini, hanno individuato il dipendente di un locale sospettato di spaccio di stupefacenti all’interno di un locale in località Torre Angela.

Roma, nuovo blitz anti droga: arrestati 9 pusher

Dopo aver effettuato le opportune attività d’indagine, con appostamenti e pedinamenti, i poliziotti hanno deciso di entrare in azione. Entrati nel locale, hanno perquisito il 35enne, che è stato trovato in possesso di circa 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” suddivisa in sette involucri. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 121 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento della stessa. Sequestrati oltre 600 euro in contanti. Si è proceduto quindi all’arresto di quest’ultimo che, a seguito di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Il secondo arresto a Torre Maura

Sempre gli agenti del Commissariato Romanina, a seguito di attività info-investigativa, hanno arrestato un cittadino italiano di 24 anni perché gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti hanno sorpreso il soggetto mentre stava cedendo della sostanza stupefacente del tipo cocaina ad un acquirente in zona Torre Maura. A seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti circa 2 grammi di cocaina, ed ulteriori 3 grammi celati all’interno della sua autovettura. Inoltre sono stati sequestrati circa 840 euro in contanti probabile provento dell’illecita attività. L’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con apposizione del braccialetto elettronico.

I filippini in possesso dello shaboo

In zona Primavalle, invece, gli agenti del IV Distretto San Basilio a seguito di perquisizione domiciliare, delegata dalla Procura di Roma,  hanno arrestato un 68enne romano che è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. L’arresto è stato convalidato e all’uomo è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione quotidiana negli uffici di polizia. Gli agenti del IX Distretto Esposizione, durante l’ordinario pattugliamento in zona di competenza, in via Leonida Tonelli, sono stati insospettiti dall’atteggiamento di una coppia di soggetti di nazionalità filippina. Perquisiti, sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico e di 8 involucri in alluminio contenenti sostanza stupefacente del tipo shaboo occultati all’interno di un marsupio. Nella successiva udienza di convalida i due cittadini filippini sono stati condannati alla misura dell’obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria con la permanenza in casa nelle ore serali e notturne.

Gli altri arresti

Ulteriore sostanza stupefacente è stata rinvenuta dal personale commissariato Tuscolano, grazie alla segnalazione di un agente della Polizia di Stato a diporto. Quest’ultimo, presso la fermata Lucio Sestio, ha notato un soggetto – noto per i suoi trascorsi penali -, 48enne del Bangladesh, con divieto di ritorno nel Comune di Roma, in compagnia di un connazionale 40enne. I soggetti sono stati sorpresi durante lo scambio di sostanza stupefacente con un terzo soggetto (acquirente) e fermati in via Licinio Stolone. La perquisizione personale di questi ha permesso di rinvenire circa 8 grammi di hashish. A seguito convalida ad entrambi è stata applicata la misura del divieto di dimora nel Comune di Roma.  I poliziotti del XII Distretto Monteverde durante un servizio di prevenzione nella zona di competenza, finalizzato al contrasto dei reati inerenti la detenzione e lo smercio di sostanze stupefacente, hanno proceduto al controllo, e successivo arresto, di un cittadino italiano 59 enne.  È stata effettuata perquisizione personale, successivamente  estesa anche all’autovettura, che ha permesso di rinvenire circa 17 grammi di  cocaina e l’ammontare di 4.130 euro in contanti. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato condannato alla pena di un anno e 4 mesi di reclusione oltre al pagamento di 3 mila euro di multa, pena sospesa.

Gli agenti della Sezione volanti, durante un servizio finalizzato al controllo del territorio, hanno arrestato un cittadino italiano 27 enne per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il soggetto alla vista dei poliziotti si è defilato per eludere l’eventuale controllo, ma è stato subito bloccato. A seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa 3 grammi di cocaina ed ulteriori 5 grammi della stessa sostanza che aveva nascosto all’interno della sua autovettura. L’arresto è stato convalidato.

Elisabetta Valeri

Previous articleTragico incidente sul lavoro, muore operaio colpito da una lastra di marmo
Next articleCaso Palamara, Cicchitto: “Carofiglio si guardi bene dal ‘romanziere’ Cantone”
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here