Home Cronaca Roma, la ‘trattativa’ va male e rischia di essere ucciso: in fin...

Roma, la ‘trattativa’ va male e rischia di essere ucciso: in fin di vita un 39enne

0

Roma, 25 mag. – Roma, la ‘trattativa’ va male e rischia di essere ucciso: in fin di vita un 39enne. Nella serata dell’11 maggio scorso, i carabinieri della compagnia Casalotti congiuntamente ai militari della compagnia Cassia hanno tratto in arresto un 34enne romano per il tentato omicidio di un 39enne.

Roma, la ‘trattativa’ va male e rischia di essere ucciso: in fin di vita un 39enne

Doveva essere una ‘compravendita’ di tre orologi preziosi, i due si erano dati appuntamento presso l’abitazione del compratore, un 39enne romano residente in via Giuseppe Lazzati, zona Casal Selce quando, i militari, a seguito di una segnalazione giunta al 112, sono dovuti intervenire. Tra i due per cause ancora in fase di accertamento sarebbe scoppiata una violenta lite e con un coltello a scatto, repertato successivamente dai Carabinieri , si sarebbero colpiti a vicenda.

Le condizioni del compratore

Ad avere la peggio è stato il 39enne padrone di casa che ha riportato delle profonde ferite all’addome ed è stato trasferito d’urgenza tramite un’ambulanza del “118” all’ospedale San Camillo di Roma, dove si trova ricoverato in rianimazione, intubato e in prognosi riservata. Anche l’aggressore, che ha riportato delle ferite alla regione addominale, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Aurelia Hospital in codice rosso, dove si trova tuttora piantonato; il suo arresto è stato convalidato. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti finalizzati all’esatta ricostruzione degli eventi che hanno portato al grave episodio.

Ida Cesaretti

Previous articleNotte di scontri a Tirana alla vigilia di Roma-Feyenoord. Arrestati 60 tifosi, 48 italiani e 12 olandes
Next articleServizio regolare per bus e tram durante la finale Roma Feyenoord

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here