Home Cronaca Choc a Roma, 15enne stuprata dal branco: i colpevoli tutti minorenni

Choc a Roma, 15enne stuprata dal branco: i colpevoli tutti minorenni

0
Rumeno stuoro

Roma, 31 mar. – Choc a Roma, 15enne stuprata dal branco: i colpevoli tutti minorenni. I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza che dispone il collocamento in comunità per tre minori, due 15enni ed un 16enne che insieme a due minori di 13 anni (non imputabili) hanno molestato una ragazzina minorenne.

Roma, 15enne stuprata dal branco: i colpevoli tutti minorenni

La vittima ha raccontato che, la sera del 22 dicembre 2021, mentre stava aspettando degli amici, i 5 ragazzi indiziati, che lei non aveva mai visto prima, dopo averla accerchiata, impedendole di allontanarsi e fatta oggetto di apprezzamenti a sfondo sessuale, l’hanno toccata, baciata e trattenendola l’hanno trascinata in un’area poco illuminata continuando a toccarla. La violenza ha avuto fine solo perché le urla della vittima hanno attirato l’attenzione di due ragazzi che sono intervenuti, aggrediti a loro volta e per il successivo intervento di una pattuglia di carabinieri che, notando vari minorenni raggruppati tra loro, ha deciso di intervenire mettendo in fuga gli aggressori.

L’identificazione del branco

Le indagini, anche se avviate immediatamente sono state abbastanza difficoltose. La dinamica dell’aggressione e l’identificazione del branco è avvenuta dopo aver sentito testimoni sulla scena ed analizzato i profili social network utilizzati da tutti i minori coinvolti. Visionando le fotografie postate dai giovani, gli agenti sono riusciti a raccogliere gravi elementi indiziari a carico dei minori indagati, tutti residenti romani che vivono “particolari” situazioni socio familiari. Per il momento non sono stati disposti provvedimenti penali.

Elisabetta Valeri

Previous articleGiustizia per Matteo Iozzi morto nella comunità della Papa Giovanni XXIII a Longiano
Next articleAtac e green pass, da domani cambia tutto: ecco i dettagli
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here