Home Cronaca Operazione anti ndrangheta, il sindaco di Anzio: “Esercitato liberamente mandato: ho fiducia...

Operazione anti ndrangheta, il sindaco di Anzio: “Esercitato liberamente mandato: ho fiducia nei pm”

0
Ndrangheta sindaco Anzio

Roma, 17 feb – Operazione anti ndrangheta, il sindaco di Anzio Candido De Angelis: “Esercitato liberamente mandato: ho fiducia nei pm”.

Operazione anti ndrangheta, il sindaco di Anzio: “Esercitato liberamente mandato: ho fiducia nei pm”

“L’Amministrazione Comunale della Città di Anzio, a seguito delle attività svolte questa mattina dalle Autorità Competenti sul litorale romano, è serena rispetto alla correttezza del proprio operato, ha collaborato ampiamente per la riuscita delle operazioni svolte, in un clima di massima disponibilità, da parte del sottoscritto, del Segretario Generale e di tutti gli Uffici dell’Ente. Confidiamo nel lavoro della Magistratura, nell’assoluta consapevolezza di aver sempre esercitato liberamente il mandato elettorale conferito dai cittadini”. Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, in riferimento alle attività svolte dal Comando Provinciale di Roma dei Carabinieri.

“Solidi legami con politici locali”

”Le esigenze cautelari a carico degli indagati” sono ”fondate” alla luce di una ”complessiva valutazione del contesto associativo criminale radicatosi nel territorio con la presenza di un locale di ‘ndrangheta di primissimo piano”. Lo scrive il gip di Roma Livio Sabatini nell’ordinanza di custodia cautelare con cui ha disposto 65 arresti nell’ambito dell’operazione condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Roma e coordinata dalla Dda di Roma, con i procuratori aggiunti Michele Prestipino e Ilaria Calò, contro clan di ‘ndrangheta nei comuni del litorale romano. Secondo il giudice a tutto questo ”va aggiunto da un lato la persistenza sul territorio di un contesto di criminalità organizzata che agisce da decenni e dall’altro i solidi legami esistenti con taluni esponenti delle forze dell’ordine ed esponenti politici locali nonché con altri clan delinquenziali”.

Maxi blitz a Roma: 65 arresti all’alba

Maxi blitz all’alba di oggi, giovedì 17 febbraio, a Roma e in provincia: arrestate  65 persone. Ad eseguire l’ordinanza i carabinieri del comando provinciale di Roma, su richiesta della direzione distrettuale antimafia. Tra gli arrestati alcuni sono gravemente indiziate di far parte di un’associazione per delinquere di stampo mafioso.

Luciano Guido

Previous article(VIDEO) Le mani della ndrangheta su Roma e Lazio: ecco le operazioni dei Carabinieri
Next articleVigne Nuove, rubano auto con il cane dentro: ore di paura per Luna
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here