Home Cronaca Follia a San Lorenzo, distrugge 23 macchine in sosta poi lancia un...

Follia a San Lorenzo, distrugge 23 macchine in sosta poi lancia un palo contro i carabinieri

0
San Lorenzo danni

Roma, 9 feb – Follia a San Lorenzo, distrugge 23 macchine in sosta poi lancia un palo contro i carabinieri. Succede in via di Porta San Lorenzo.

Follia a San Lorenzo, distrugge 23 macchine in sosta poi lancia un palo contro i carabinieri

Una ventina di auto in sosta distrutte e un palo della segnaletica rimosso e lanciato: questo il bilancio della follia di un 23enne del Ghana che ieri mattina ha scatenato la sua furia nei confronti di ciò che lo circondava.

La rissa con i carabinieri intervenuti

Tutto è accaduto intorno sono accaduti ieri intorno alle 9:00: una pattuglia dei carabinieri della stazione Roma San Lorenzo, in transito in via di Porta San Lorenzo, è stata colpita sul parabrezza da un un palo della segnaletica stradale. A lanciarlo, un uomo, un 23enne del Ghana, che aveva già danneggiato seriamente ben 23 auto in sosta. Disarmato e bloccato dai militari, ha fatto comunque in tempo ad aggredire uno di loro, che è rimasto contuso. I carabinieri si sono trovati costretti a richiedere l’intervento del 118 per contenerne lo stato di agitazione. Il 23enne è stato arrestato con l’accusa di danneggiamento aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale la sua posizione è ora al vaglio dell’autorità giudiziaria.

La legitima protesta del Cdq San Lorenzo

I danni di questa mattinata di follia sono ben documentati sul gruppo facebook del Comitato di Quartiere San Lorenzo. “Ennesimo atto di violenza nei confronti dei cittadini di San Lorenzo.
Stamane via di Porta San Lorenzo si è svegliata così” si legge nell’ultimo post. Stiamo monitorando tutto quello che succede e lo stiamo denunciando attraverso i social, i giornali e la
televisione. Più siamo a denunciare, a reperire immagini, ad indignarci sempre di più e meglio è!
E’ giunto il momento che la politica faccia realmente qualcosa e noi non gli daremo tregua!”. A seguire una carrellata d’immagini che lasciano senza parole.

 Ida Cesaretti

Previous articleFollie neo-femministe: la Cartabia al Tg3 diventa “guardiasigilla”
Next articleFonte Laurentina, un volo di 5 piani e poi la morte: mistero sulla fine di un 48enne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here