Home Cronaca Danno fuoco ai rifiuti in pieno giorno ma vengono sorpresi dai Carabinieri

Danno fuoco ai rifiuti in pieno giorno ma vengono sorpresi dai Carabinieri

0
(immagine di repertorio)

Roma, 19 gen – Danno fuoco ai rifiuti in pieno giorno ma vengono sorpresi dai Carabinieri. ‘Disavventura’ per due romani, titolare e dipendente di una ditta di serramenti, che per sbarazzarsi di finestre e porte da smaltire gli stavano dando fuoco.

Danno fuoco ai rifiuti in pieno giorno ma vengono sorpresi dai Carabinieri

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roma Appia hanno denunciato a piede libero 2 romani, di 51 e 58 anni, rispettivamente titolare e dipendente di una ditta di serramenti, porte e finestre, accusati di combustione illecita di rifiuti.

L’incendio

I Carabinieri sono intervenuti in circonvallazione Orientale nei pressi di un terreno, dove hanno sorpreso i due mentre erano intenti a bruciare vario materiale in legno, tipo pallet ed altri rifiuti. Le fiamme di lieve entità sono state poi spente dal dipendente. Dopo aver identificati i due soggetti, i militari hanno proceduto a denunciarli.

Leonardo Nicolini

Previous articleJohn Malkovich a Venezia senza green pass: respinto dall’hotel
Next articleStalking e violenza, Enrico Varriale va a processo
Avatar
Avvocato, rugbista, scrivo di cronaca ma non disdegno lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here