Home Cronaca Tor Bella Monaca, ai domiciliari ma se ne vanno a passeggio

Tor Bella Monaca, ai domiciliari ma se ne vanno a passeggio

0

Roma, 4 gen – Tor Bella Monaca, ai domiciliari ma se ne vanno a passeggio.  Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno eseguito una serie di controlli mirati a contrastare ogni forma di illegalità e degrado nel quartiere.

Tor Bella Monaca, ai domiciliari ma se ne vanno a passeggio

I Carabinieri hanno arrestato un ragazzo di 18 anni, romano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato notato mentre si aggirava con fare sospetto in via dell’Archeologia ed è stato fermato dai Carabinieri per una verifica, nel corso della quale è stato trovato in possesso di 32 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di oltre 21 g. e di 60 euro ritenuti provento di attività illecita. L’arrestato è stato portato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Leggi anche: Tor Bella Monaca, pusher ‘sfortunato’: arrestato 2 volte in pochi giorni

L’evasione

Nell’ambito dello stesso dispositivo di controllo scattato in via dell’Archeologia, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca anche un romano di 49 anni, in atto sottoposto agli arresti domiciliari per pregressi reati inerenti gli stupefacenti, che è stato arrestato per evasione. La stessa contestazione è stata mossa ad altre 2 persone: un romano di 43 anni, anche lui agli arresti domiciliari, rintracciato in via Amico Aspertini mentre stava passeggiando in strada senza alcuna autorizzazione e un romano di 34 anni, sottoposto alla detenzione domiciliare e trovato senza giustificato motivo fuori dalla sua abitazione. Gli evasi sono stati nuovamente arrestati e riportati nelle rispettive abitazioni, dove sono stati posti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, agli arresti domiciliari.

Luciano Guido

Previous articleRomanina, tentano di scassinare una serratura ma trovano i poliziotti
Next articleOstia, anziano padre scappa in strada per sfuggire alle angherie del figlio
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here