Home Cronaca Romanina, tentano di scassinare una serratura ma trovano i poliziotti

Romanina, tentano di scassinare una serratura ma trovano i poliziotti

0

Roma, 4 gen – Romanina, tentano di scassinare una serratura ma trovano i poliziotti. Obbligo di presentazione alla PG è stato altresì disposto, dal Tribunale Ordinario di Roma in sede di convalida dell’arresto di una 24enne e di una 27enne entrambe originarie della Serbia.

Romanina, tentano di scassinare una serratura ma trovano i poliziotti

A sorprendere le due donne in strada mentre una delle stesse ha tentato di disfarsi di un cacciavite gettandolo dietro un muretto, sono stati gli agenti del commissariato Romanina previa indicazione di un residente che le ha riconosciute come le due donne che, poco prima, stavano tentando di scardinare la serratura della porta della sua abitazione. Le giovani, capito che all’interno della casa c’era il proprietario si sono allontanate, ma ad attenderle in strada hanno trovato i poliziotti. E sempre gli agenti della Sezione Volanti hanno invece arrestato un cittadino del Bangladesh di 26 anni che, entrato in un supermercato in zona Porta Maggiore, ha rubato scatolette di tonno per un valore di circa 50 euro: visto dal personale della sicurezza del negozio, è stato bloccato e consegnato agli uomini in divisa che hanno restituito il bottino al responsabile.

L’arresto di un uomo del Mali

Ad essere arrestato dagli agenti del commissariato Porta Maggiore, è stato un 28enne originario del Mali. L’uomo, entrato senza indossare la mascherina in un minimarket mentre i poliziotti stavano effettuando controlli amministrativi, all’invito da parte degli investigatori di usare il dispositivo di protezione personale, ha reagito scagliandoglisi contro e ferendone 2 con calci, pugni e morsi. Il 28enne è stato sanzionato amministrativamente per la violazione sull’uso della mascherina ed è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, arresto convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Luciano Guido

Previous articleOstia, furto di calze per l’epifania: due arresti
Next articleTor Bella Monaca, ai domiciliari ma se ne vanno a passeggio
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here