Home Cronaca Conca d’oro, rapina in casa finisce in dramma: muore anziana

Conca d’oro, rapina in casa finisce in dramma: muore anziana

0
ambulanza

Roma, 17 dic – Conca d’oro, rapina in casa finisce in dramma: muore anziana. La 91enne è deceduta in ospedale dopo essere stata stava trovata svenuta nella casa dove viveva con la sorella.

Conca d’oro, rapina in casa finisce in dramma: muore anziana

E’ spirata in ospedale, dove era stata trasportata d’urgenza, la 91enne narcotizzata dai ladri che hanno derubato il suo appartamento. Il dramma a Conca d’Oro: qui l’anziana sarebbe stata  narcotizzata assieme alla sorella di 89 anni  Ieri, mercoledì 15 dicembre, la scoperta delle due donne trovate in stato confusionale nell’appartamento dove vivevano in via Val Maira.

La ferita alla testa

Trovata priva di sensi in casa, con una vistosa ferita alla testa compatibile con una caduta, Maria P. è stata trasportata prima all’ospedale Sant’Andrea e poi trasferita al Sandro Pertini dove giovedì mattina il suo cuore ha smesso di battere.  Fatali per Maria P. potrebbero essere state le conseguenze di una rovinosa caduta, associata all’età avanzata della signora, dopo che la stessa sarebbe stata narcotizzata assieme alla sorella di due anni più piccola.

Forse raggirati da finti tecnici

Gli investigatori hanno passato al setaccio l’appartamento di Conca d’Oro con gli uomini della scientifica. Fra le ipotesi quella che le due anziane sorelle possano essere state raggirate da falsi assistenti sociali, finti tecnici della luce o del gas o anche fantomatici postini e fattorini Stabili le condizioni della sorella 89enne, che si trova ancora ricoverata in osservazione all’ospedale Sant’Andrea, in attesa di essere ascoltata dagli inquirenti.

Elisabetta Valeri

Previous articleNon bastano infrastrutture senza capitale: la sfida del tavolo nazionale sulla mobilità sostenibile
Next articleNiente scuola per gli alunni disabili: i bus della Tundo hanno l’assicurazione scaduta
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here