Home Cronaca Attivisti per il clima bloccano di nuovo il GRA: traffico nel caos

Attivisti per il clima bloccano di nuovo il GRA: traffico nel caos

0
Foto via Facebook @Ultima Generazione
Foto via Facebook @Ultima Generazione

Roma, 16 dic  – Attivisti per il clima bloccano di nuovo il GRA: traffico nel caos. Sono sempre gli ambientalisti di Extinction Rebellion di Roma.

Attivisti per il clima bloccano di nuovo il GRA: traffico nel caos

Gli stessi attivisti hanno bloccato il GRA a inizio dicembre e anche ieri sul Raccordo in carreggiata esterna dal km 41,200 al km 40,900, all’altezza dello svincolo del quartiere Tuscolano, oggi tornano sul luogo del delitto. Sono arrivati in questo modo a 7 blocchi in 9 giorni. E stanno bloccando un’altra volta l traffico sul GRA in carreggiata esterna, all’altezza di via di Settebagni.

“Vogliamo soltanto vivere”

“Oggi è il settimo blocco in nove giorni, terzo presso il Grande Raccordo Anulare! Perché stiamo bloccando il traffico?” si legge sulla pagina degli attivisti. “Dobbiamo agire rapidamente. I prossimi tre o quattro anni determineranno il destino dell’Italia, delle nostre vite e di coloro che amiamo. Cittadini e cittadine non vogliono più subire continuamente il ricatto “vuoi morire di povertà o di crisi climatica ed ecologica?”. Noi vogliamo soltanto vivere”. E ancora: “Il governo deve proteggere i cittadini e delle cittadine e garantire loro un reddito durante la transizione energetica a fonti pulite. Non vogliamo che la gente comune paghi la transizione!”. Poi l’appello alla politica: “Invitiamo il ministro dello sviluppo economico Giorgetti e il ministro del lavoro Orlando a parlarne pubblicamente con noi. Diteci: Siamo l’Ultima Generazione di cittadine/i italiane/i?
Vogliamo che siano le cittadine e i cittadini a decidere la sopravvivenza della cittadinanza italiana”.

Ilaria Paoletti

Previous articleTragedia sul Tevere, 53enne trovato morto
Next articleCentocelle, dipendenti rifiutano di esibire il green pass: locale chiuso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here