Home Cronaca Intervengono per una lite in casa e trovano un Ak 47: un...

Intervengono per una lite in casa e trovano un Ak 47: un arresto

0
ak 47

Roma, 13 dic – Intervengono per una lite in casa e trovano un Ak 47: un arresto. I Carabinieri delle Stazioni di Capena e Mentana, insieme ai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Monterotondo, hanno arrestato un cittadino bielorusso di 39 anni, con precedenti, con l’accusa di detenzione illegale di arma da fuoco da guerra.

Intervengono per una lite in casa e trovano un Ak 47: un arresto

L’uomo, nella serata di ieri, aveva acceso un’animata discussione, aggravata dall’abuso di alcolici, con due suoi connazionali che stava ospitando in casa da qualche giorno. La madre del 39enne aveva tentato invano di calmarli, rimediando, suo malgrado, delle percosse che l’hanno spinta a chiedere aiuto al “112”, prima che la situazione potesse degenerare.

La sorpresa

I Carabinieri, immediatamente intervenuti, sono riusciti a fatica a placare gli animi e nel corso di una ispezione, scattata nell’appartamento teatro della lite, hanno rinvenuto un fucile mitragliatore AK-47 con 4 munizioni, perfettamente funzionante. Il padrone di casa è stato posto agli arresti domiciliari, l’arma è stata sequestrata, mentre gli altri due cittadini bielorussi sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di violenza privata.

Elisabetta Valeri

Previous articleBaby squillo Parioli : “Mamma si insospettiva per i soldi, ma le dicevo che spacciavo”
Next articleQuadraro, beccato a spacciare viene aiutato … da mamma
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here