Home Cronaca “Ho troppo da fare col M5S”: Conte ‘declina’ l’invito del Pd e...

“Ho troppo da fare col M5S”: Conte ‘declina’ l’invito del Pd e non si candida a Roma

0
bimbe di Conte
Giuseppe Conte

Roma, 7 dic – “Ho troppo da fare col M5S”: Conte ‘declina’ l’invito del Pd e non si candida a Roma. L’ex premier ha detto di no alla proposta del segretario Pd Enrico Letta. “Lo ringrazio per la disponibilità e la lealtà nella proposta – ha spiegato  in conferenza stampa – ma dopo un nuovo supplemento di riflessione ho capito che in questa fase ho ancora molto da fare per il M5s e non mi è possibile dedicarmi ad altro”.

“Ho troppo da fare col M5S”: Conte ‘declina’ l’invito del Pd e non si candida a Roma

Siamo punto e capom dunque: niente matrimonio ‘romano’ per suggellare l’asse Pd-M5s. Connubio che aveva mandato in tilt il leader di Azione Carlo Calenda: “E’ incredibile il livello di sottomissione del Pd” commentava sui social. L’idea non era parsa ottima nemmeno ai renziani di Italia Viva. Tutte reazioni che, però, non sembrerebbero aver pesato sulla decisione di Conte.

E la decisione non ha che fare con lo ‘scontento’

“Non ho sentito le ultime dichiarazioni di Calenda e altri – ha dichiarato l’ex presidente del Consiglio – ma se vogliono farsi pubblicità sulle mie spalle, trovino un altro appiglio, grazie”. “Vi dimostrerò che il M5s sarà la forza politica più compatta in questa delicata fase per la vita democratica del Paese”, ha aggiunto ancora in conferenza stampa.

Il toto – nomi

Riparte dunque il circo di ipotesi sulle candidature, con poche novità: si parla di nuovo dell’ex presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra e dell’ex segretaria della Cisl Annamaria Furlan. Storicamente il municipio I, dove si voterà, è una roccaforte del centrosinistra, basti pensare al 62% dello stesso Gualtieri nel 2020.

Ilaria Paoletti

Previous articleTiburtina, incendia rifiuti pericolosi in strada: nube nera sugli automobilisti
Next articleTragedia su via Tuscolana: centauro muore dopo impatto con un palo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here