Home Cronaca Ancora disagio a Termini: ‘sfregia’ il rivale con un coccio di bottiglia

Ancora disagio a Termini: ‘sfregia’ il rivale con un coccio di bottiglia

0
Carabinieri termini

Roma, 7 dic – Ancora disagio a Termini: ‘sfregia’ il rivale con un coccio di bottiglia. Stava discutendo, per futili motivi, con un ragazzo nigeriano di 38 anni quando, preso da un eccesso d’ira, ha afferrato un coccio di bottiglia con cui lo ha ferito al volto, provocandogli una profonda ferita.

Ancora disagio a Termini: ‘sfregia’ il rivale con un coccio di bottiglia

E’ accaduto nella tarda serata di ieri, in via Marsala: l’intera scena è stata notata da una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma Macao che si trovava in strada nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio. I militari si sono immediatamente messi all’inseguimento dell’aggressore – un cittadino somalo di 31 anni, nella Capitale senza fissa dimora e incensurato – che dopo aver colpito il suo antagonista stava tentando di dileguarsi lungo le vie limitrofe. Una volta raggiunto, l’uomo ha anche opposto una vigorosa resistenza, che non gli ha evitato l’arresto con l’accusa di lesioni personali aggravate.

L’arresto

Il 31enne è stato trattenuto in caserma, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La vittima, soccorsa e trasportata al Policlinico “Umberto I”, è stata visitata e dimessa con una prognosi di 25 giorni per una ferita lacero-contusa che si estende dallo zigomo all’orecchio destri.

Luciano Guido

Previous articleBarberini, tenta scippo ai danni di una 18enne ma viene sorpreso dai Carabinieri
Next articleCastellitto: “Roma Nord come il Vietnam”. L’ironia social dei romani è impietosa (FOTO)
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here