Home Cronaca Trastevere, trovato col cellulare rubato reagisce a calci e pugni: in manette

Trastevere, trovato col cellulare rubato reagisce a calci e pugni: in manette

0

Roma, 28 nov – Trastevere, trovato col cellulare rubato reagisce a calci e pugni: in manette. Da ieri sera e fino a tarda notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, unitamente ai colleghi del Gruppo di Roma, hanno effettuato un servizio straordinario finalizzato al controllo del territorio e alla prevenzione dei reati nello storico quartiere di Trastevere, fulcro della movida capitolina.

Trastevere, trovato col cellulare rubato reagisce a calci e pugni: in manette

I Carabinieri, nel corso dei controlli, hanno identificato oltre 150 persone ed eseguito verifiche su diversi veicoli, nonché accertamenti anche nelle attività commerciali. Nel corso del citato servizio, in vicolo del Cinque, i Carabinieri della Stazione Trastevere hanno arrestato un cittadino del Mali, di 40 anni, senza fissa dimora e con precedenti, per furto con destrezza di un cellulare, del valore di oltre 500 euro, dalla tasca del cappotto di una studentessa di 24 anni.

L’arresto

L’uomo nel corso dell’identificazione ha opposto anche resistenza e ha tentato di colpire i militari con calci e pugni prima di essere bloccato definitivamente. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima. Nei confronti del titolare di un esercizio di vicinato, è scattata invece la sanzione amministrativa di 500 euro, per aver venduto bevande alcoliche in vetro oltre l’orario consentito dal regolamento di polizia urbana.

Leonardo Nicolini

Previous articleBlatte e topi in libertà, ecco il locale che si è visto sequestrare 181 chili di cibo
Next articleSequestro di droga e migliaia di euro: ecco dove sono stati arrestati 2 ragazzi
Avatar
Avvocato, rugbista, scrivo di cronaca ma non disdegno lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here