Home Politica Dalla Meloni a Rutelli, gli “in bocca al lupo” al neosindaco Gualtieri

Dalla Meloni a Rutelli, gli “in bocca al lupo” al neosindaco Gualtieri

0
Roberto Gualtieri, foto Askanews
Roberto Gualtieri, foto Askanews

Roma, 21 ott – Oggi si è ufficialmente insediato Roberto Gualtieri, nuovo sindaco di Roma. Dopo l’addio commosso di Virginia Raggi, selfie e saluti, il primo cittadino si è messo immediatamente al lavoro. Non mancano gli auguri del mondo politico (e non solo).

Meloni: “Buon lavoro Gualtieri, opposizione senza sconti”

“Buon lavoro al nuovo sindaco di Roma Roberto Gualtieri, che si è insediato oggi in Campidoglio. L’opposizione di Fratelli d’Italia in Aula Giulio Cesare sarà senza sconti ma sempre propositiva e nell’esclusivo interesse della Capitale e dei romani”. Lo dichiara, in una nota, il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Rutelli: “Ora Roma va ripulita, Gualtieri i soldi li ha”

La priorità per Roma? Essere ripulita. A dirlo in una intervista a La Repubblica è l’ex sindaco della Capitale Francesco Rutelli. Il neo eletto Roberto Gualtieri “ha una magnifica opportunità: nessuno ha mai avuto a disposizione i fondi che avrà il sindaco di Roma nei prossimi anni”, sottolinea il suo predecessore. E ciò che va fatto con quei soldi è “un sistematico programma di manutenzione e di decoro urbano – prosegue l’ex ministro -. Bisogna rimettere ordine alla città, bisogna pulirla e tenerla pulita non solo in vista dell’Anno Santo. Ma bisogna correre, i tempi sono gia’ stretti”. Per farlo serve “una super squadra”, spiega Rutelli. “Non c’è nessun ‘uomo solo al comando’ che possa fronteggiare situazioni complesse”. Cresce la sfiducia nella politica, come dimostrano i dati sull’astensionismo delle ultime elezioni amministrative. “Ormai da un quindicennio a questa parte i risultati elettorali si fondano sul voto ‘contro’ più che sul voto ‘per'”, afferma Rutelli. La “sfiducia”, aggiunge, è ovunque, “non è un sentimento solo della periferia, riguarda tutta la città e riguarda soprattutto i giovani, assenti dai seggi”.

Masucci (Fit-Cisl): “Bene piano decoro, ma si chiuda ciclo rifiuti”

“Riteniamo fondamentale che tra le priorità individuate dal neo-eletto sindaco Gualtieri ci sia un ‘piano decoro’: e’ importante dare un segnale di discontinuità, con una pulizia straordinaria e immediata che restituisca dignita’ alla nostra Capitale”. E’ quanto si legge in una nota del segretario generale della Fit-Cisl del Lazio, Marino Masucci. “Ribadiamo la nostra disponibilità a partecipare a un ‘Patto per il decoro’ della città di Roma, che a nostro parere deve essere partecipato da tutte le parti in causa: soltanto con uno sforzo comune e condiviso si potranno trovare risposte adeguate a una problematica complessa. A nostro parere ci si dovrebbe muovere tempestivamente per destinare risorse allo spazzamento, ambito che dal 2012 al 2016 ha assistito a una decurtazione di 45 milioni di euro, con le evidenti conseguenze sulla pulizia della città”.

Calabria (Forza Italia): “Auguri, vigileremo”

“Un augurio di buon lavoro a Roberto Gualtieri, nuovo sindaco della Capitale, che raccoglie un’eredità amministrativa difficile, per molti aspetti drammatica, in cui si affiancano molte criticità e urgenze. Forza Italia non farà mai mancare il suo supporto, anche in Parlamento, a tutto ciò che andrà nell’interesse di Roma e dei romani”. Lo dichiara la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria. “Lo abbiamo fatto lavorando per colmare l’assenza di attenzione verso Roma all’interno del Pnrr che proprio Gualtieri, da Ministro dell’Economia, aveva redatto. E lo faremo ancora finche’ non arriverà in porto la riforma dei poteri della Città, per parificarli a quelli delle altre Capitali europee”, conclude.

Ilaria Paoletti

Previous articleRoma, occupato il liceo Ripetta: tensione con la polizia. “Ferito gravemente studente”
Next articleVicenda McGregor a Facchinetti, il St. Regis di Roma promette: “Totale collaborazione”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here