Home Sport E’ ancora una volta Italia-Spagna: andare in finale per scrivere la storia

E’ ancora una volta Italia-Spagna: andare in finale per scrivere la storia

0

Roma, 6 ott – Stasera si giocherà il replay – per certi versi – della semifinale degli ultimi Europei che hanno visto la Nazionale italiana uscire vincitrice a Wembley contro l’Inghilterra. Anche questo match sarà una semifinale ma della Nations League, un nuovo torneo continentale promosso dalla Uefa, e anche questa volta l’avversario è la temibile Spagna.

La sfida è affascinante e l’occasione è ancora più appetibile per gli azzurri che, con una vittoria, possono continuare la loro striscia di imbattibilità arrivata a quota 37 partite.

Gli ultimi precedenti di Italia e Spagna

L’Italia, prima di questa sera, ha incontrato la Spagna per 38 volte totalizzando 12 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte. Nell’incontro di luglio scorso le due Nazionali già si sono affrontate: l’Italia ha combattuto a viso aperto contro le furie rosse che hanno – come la loro storia impone – condotto il gioco. Ma è stato Federico Chiesa ad aprire le marcature al 60′ con un tiro magnifico che ha lasciato immobile il portiere spagnolo. Poi il pareggio di Morata che sembrava aver spento tante speranze di vittoria. Alla lotteria dei rigori, gli azzurri sono riusciti ad accedere in finale con il classico “tocco da biliardo” di Jorginho dagli 11 metri, permettendo il prosieguo del glorioso cammino azzurro.

Mancini deve fare i conti con le tante assenze

Il mister Roberto Mancini dovrà però fare i conti con i tanti acciaccati, costretti a rimanere a casa: Ciro Immobile, Andrea Belotti, Matteo Pessina e Raphael Toloi. L’attaccante della Lazio ha avuto un problema alla coscia destra nel primo tempo della sfida della Lazio contro la Lokomotiv Mosca ed è stato costretto ad uscire al 42′ del primo tempo. Il 9 del Torino soffre di un infortuni da almeno un mese.

Pessina, invece, è stato costretto ad abbandonare il campo nell’ultima sfida contro il Milan, in cui la sua Atalanta ha perso 2-3, dopo uno scontro con il difensore Fikayo Tomori; ne avrà per un paio di mesi. Il difensore bergamasco Toloi ha avuto un risentimento muscolare e ha saltato il match con i rossoneri e la convocazione in Nazionale; al suo posto è stato convocato Davide Calabria, autore del gol dell’1-0 proprio nella sfida di domenica sera.

Probabili formazioni, quando e dove vedere la partita

Come riporta Sky il probabile 11 azzurro dovrebbe essere composto da: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Insigne, Pellegrini. Il solito 4-3-3 proposto anche in semifinale di Euro 2020 ma con il napoletano Lorenzo Insigne nei panni del falso 9. La squadra che avrà la meglio, andrà a sfidare in finale una tra Belgio e Francia, impegnate nell’altra semifinale.

Il match avrà luogo nella splendida cornice di S.Siro a Milano e il fischio d’inizio è fissato per le 20:45. Sarà possibile vedere la partita su Rai Uno o in streaming su Rai Play.

Previous articleLa Svezia sospende il vaccino Moderna per chi ha meno di trent’anni
Next articleTeatro di Roma, Mollicone: “Bevilacqua non molla: qualcuno lo fermi”
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here