Home Approfondimento 2 ottobre, la Festa dei nonni e degli Angeli Custodi

2 ottobre, la Festa dei nonni e degli Angeli Custodi

0
angeli custodi nonni

Roma, 2 ott – Non è un caso se il 2 ottobre ricorre lo stesso giorno sia la celebrazione degli Angeli Custodi che la Festa dei nonni. Da sempre i nonni sono infatti i “custodi” attenti e premurosi dei piccoli della famiglia.
Ma come nasce la devozione agli angeli custodi? E in cosa il culto ricalca il significato della festa dei nonni? Scopriamolo insieme.

La storia del culto

Figure celesti presenti nell’universo religioso e culturale della Bibbia – così come di molte religioni antiche – e quasi sempre rappresentati come esseri alati (in quanto forza mediatrice tra Dio e la Terra), gli angeli trovano l’origine del proprio nome nel vocabolo greco anghelos “messaggero”. Non a caso, nel linguaggio biblico, il termine indica una persona inviata per svolgere un incarico, una missione. Un po’ quello che il nonno fa per il nipote e per tutta la famiglia, la “missione del nonno è proprio quella di dare cure e attenzione ai più piccoli che altrimenti – con la vita frenetica che i genitori sono costretti a fare oggi – sarebbero affidati alle cure di estranei.
Questo significato, riferito agli angeli, ricorre circa 175 volte nel Nuovo Testamento e 300 nell’Antico Testamento, che ne individua anche la funzione di milizia celeste, suddivisa in 9 gerarchie: Cherubini, Serafini, Troni, Dominazioni, Potestà, Virtù celesti, Principati, Arcangeli, Angeli.

Nonni e angeli custodi spesso dimenticati

Oggi il tema degli Angeli, quasi scomparso dai sermoni liturgici, riecheggia stranamente nei pulpiti dei media in versione new age, nei film e addirittura negli spot pubblicitari, che hanno voluto recepirne esclusivamente l’aspetto estetico e formale. Un vero peccato considerato che il culto tra le persone è ancora molto sentito, ma anche in questo caso la sorte accomuna sia angeli che nonni. Troppo spesso, infatti, anche i nonni sono messi ai margini della società, lasciati soli quando i nipoti crescono e non hanno più bisogno di cure quotidiane.
Una tendenza che si può invertire ricominciando a celebrare i nonni nella loro funzione di “angeli custodi” della famiglia già in questa giornata.

Previous articleDomenica al museo: tutti gli appuntamenti gratuiti di domani
Next articleMostra itinerante I Camuccini, l’omaggio tra Roma e Parigi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here