Home Cronaca (Video) L’ex ministro Castelli zittisce gli studi tv: “Sono una vittima del...

(Video) L’ex ministro Castelli zittisce gli studi tv: “Sono una vittima del vaccino”

0
Crozza vaccino

Roma, 29 set – “Sono una vittima del vaccino, non lo posso provare ma ragionevolmente è così”, lo ha detto l’ex ministro Roberto Castelli martedì durante la trasmissione Tagadà di La7. “Ho avuto la dose a luglio, e ho avuto problemi e sono passati i mesi – spiega – Ora ho un indicatore di rischio trombosi alle stelle“.

Lo storico esponente della Lega spiega che la sua vita è cambiata dopo solo una settimana dalla vaccinazione: “Un valore  che per me fino ad allora era completamente sconosciuto è salito alle stelle: il D-dimero, un indicatore del rischio di trombosi. Non ho mai avuto problemi simili. Ora incrocio le dita perché è estremamente elevato e sono una sorta di dead man walking. Speriamo di no”. Dopo un iniziale momento di gelo in studio la conduttrice e giornalista Tiziana Panella lo lascia parlare e prontamente chiede maggiori spiegazioni. Castelli dopo il comico Maurizio Crozza è la seconda personalità pubblica in una sola settimana a sottolineare anche le ombre dietro la pratica vaccinale e del Green pass.

Castelli: “Per le mie esternazioni sul vaccino mi censurerebbero ovunque”

L’ex ministro infatti sottolinea: “Non sono no vax, tant’è che mi sono vaccinato. Ma oggi ci penserei due volte. Il paradosso è che mia moglie non si è vaccinata, ha avuto il Covid e ora sta benissimo”. Le parole del leghista lasciano tutti di stucco. “Dovrei essere oscurato da Telegram e dai social perché porto una narrazione basata sulla mia esperienza diversa da quella del mainstream”. Il riferimento è certo alle “retate virtuali” attuate sui canali social, su tutti Telegram, che offrono una contro-narrazione del mondo no-Green pass.

 

Previous article(Video) Anche Crozza contro il Green pass: “Mezzuccio per farci vaccinare tutti”
Next articleBerlusconi compie 85 anni: gli auguri di Putin al Cavaliere
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here