Home Cronaca A 17 anni già pizzicato per spaccio di droga: guai per un...

A 17 anni già pizzicato per spaccio di droga: guai per un teenager di Marino

0
Spaccio di droga roma carabinieri

Roma, 27 sett  –  Finesettimana di fuoco per lo spaccio di droga a Roma: operazione a tappeto dei Carabinieri in tutti i quartieri della città. Finisce fermato anche, purtroppo, un ragazzo di 17 anni originario di Marino.

Spaccio di droga, Roma è ancora “Capitale”

Il bilancio delle attività è di 15 persone arrestate e centinaia di dosi di droga sequestrate.
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato un 41enne romano sorpreso a cedere, a tre diversi acquirenti, dosi di cocaina in via Recanati a San Basilio. L’uomo è stato bloccato e trovato in possesso di ulteriori dosi di cocaina e 3,5 g di hashish, oltre che 170 euro in contanti mentre gli acquirenti sono stati identificati e segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quali assuntori.

Il giro di vite tra Quarticciolo e Tor Tre Teste

In zona Quarticciolo, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno arrestato 4 persone, due sorprese a spacciare droga e due che fungevano da “vedetta”. Si tratta di cittadini romani già noti per precedenti reati inerenti gli stupefacenti. Due di loro sono stati bloccati in via Manfredonia dove uno di loro stava cedendo dosi di cocaina ad un giovane, mentre l’altro era a controllo della zona, posizionato poco distante tra le auto in sosta. I Carabinieri li hanno bloccati e hanno recuperato anche le dosi di cocaina che avevano occultato all’interno di un cestino dei rifiuti lungo la via. Sequestrate in totale 9 dosi di cocaina e 220 euro.
Sempre in via Manfredonia, poco dopo, gli stessi Carabinieri hanno bloccato gli altri due mentre cedevano dosi di cocaina ad un acquirente. I militari hanno notato uno di loro che controllava dall’angolo della via i movimenti del complice, il quale ha prelevato gli involucri di droga da un foro al margine del marciapiede. I due complici sono stati immediatamente bloccati e tutta la droga è stata sequestrata. In totale sono state rinvenute 32 dosi di cocaina.
Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma, all’interno delle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Eur, lo spaccio di droga è del Bangladesh

I Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno arrestato un 30enne del Bangladesh sorpreso in viale America mentre cedeva una bustina contenente 6 pasticche di yaba ad un connazionale. I militari lo hanno bloccato e perquisito rinvenendo altre 15 pasticche della stessa droga e 275 euro in contanti, presunto provento di spaccio.

Il 17enne arrestato per spaccio

Gli stessi militari hanno arrestato un 42enne romano in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, emessa in data 24 settembre 2021 dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma. La misura cautelare scaturisce a seguito delle continue violazioni degli arresti domiciliari a cui l’uomo era già sottoposto per reati di droga e accertate dai Carabinieri. Il 42enne è stato prelevato dalla sua abitazione in via dell’Archeologia e portato nel carcere di Rieti.
Sempre in via dell’Archeologia, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 17enne di Marino bloccato all’interno di una nota piazza di spaccio. La successiva perquisizione personale eseguita dai militari ha permesso di rinvenire 16 dosi di cocaina e 95 euro che nascondeva nelle tasche della tuta. Il minore è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di Roma in attesa del rito direttissimo.

Luciano Guido

Previous articleNo Green pass, parla il vicequestore Schilirò: “Procedimento disciplinare? L’ho saputo dai giornali”
Next article(Video) Zaniolo “incastrato” da Anna Falchi: “Riprendevo il derby e ….”
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here