Home Politica Non bastano i “deficit” della Capitale: Raggi è bocciata dopo un tweet?

Non bastano i “deficit” della Capitale: Raggi è bocciata dopo un tweet?

0
Virginia Raggi cantieri

Roma, 20 set – Tu quoque, Virginia! Nuova alba sulla Capitale nuova rissa social tra i candidati nell’agorà social. Questa volta a tenere banco però non è la disputa in sé, quanto un presunto “deficit” in latino del sindaco Virginia Raggi.

Il tweet della discordia

“Coram populo loquamur, si animus non defecit te”: con queste poche parole affidate a un tweet il sindaco di Roma invita l’avversario Enrico Michetti a un incontro pubblico. Tuttavia, al centro del dibattito aperto sui social non c’è lo scontro politico ma gli anni trascorsi da Virginia Raggi sui tomi ricchi di latinismi della facoltà di giurisprudenza.

Fa notare Marco Zonetti, che la sfida lanciata in latino a Michetti non sarebbe nella forma corretta: “Deficit o defecit?”, si chiede il giornalista di Vigilanza Tv. La formula giusta sarebbe “‘animus si te non defICIT’ (visto che il verbo è ‘deficio’) e non ‘defecit'”, ipotizza la penna più caustica dell’informazione televisiva italiana.
Ed è partito subito l’appello per cercare un latinista che dirima l’annosa questione del giorno.

Previous articleCovid, Mariano Amici medico no vax sospeso senza stipendio
Next articleLa Roma “affoga” sotto i colpi del Verona: Hellas si impone con 3-2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here