Home Cronaca Anzio, vuole lasciarla e lei gli dà fuoco: in manette una cubana

Anzio, vuole lasciarla e lei gli dà fuoco: in manette una cubana

0
anzio cubana

Anzio, 19 sett – Ad Anzio, ieri, una donna cubana ha aggredito l’ex compagno, “reo” di averla lasciata, cospargendolo di alcol etilico e dandogli fuoco.

Anzio, cubana dà fuoco all’ex compagno

La donna, una cittadina cubana di 38 anni, prima lo ha attirato in una stanza, poi lo ha cosparso di alcol etilico, gli ha dato fuoco con un accendino e se n’è andata di casa. Vittima della terribile aggressione l’ex compagno che voleva chiudere la relazione. N.G.A., cubana di 38 anni, è stata rintracciata e arrestata dagli agenti del commissariato Anzio/Nettuno: ora la donna è rinchiusa nel carcere di Rebibbia. Pochi giorni fa, al pronto soccorso dell’Ospedale di Anzio, è giunto un uomo con delle gravi ustioni su tutto il corpo; lo stesso, prima di essere trasferito nella terapia intensiva del Sant’Eugenio di Roma, ha raccontato di essere rimasto vittima dell’esplosione della caldaia domestica.

L’uomo ha cercato di coprirla

Gli investigatori del locale commissariato, diretto da Andrea Sarnari, non hanno però creduto alla sua versione ed hanno avviato una serie di accertamenti: la caldaia è risultata perfettamente integra ed anche alcune testimonianze hanno escluso l’incidente. Alla fine la vittima si è decisa a raccontare la verità: era stata la partner, incapace di rassegnarsi alla fine della relazione ed al culmine dell’ennesima lite, ad attirarlo con uno stratagemma e a dargli fuoco. La donna è poi fuggita di casa senza chiamare i soccorsi ed è tornata solo il mattino dopo. L’uomo era ancora lì, gravemente ustionato ma vivo. Ed è stata lei stessa ad accompagnarlo al pronto soccorso. Chiuso il cerchio delle indagini, condotte con il coordinamento del sostituto procuratore di Velletri Giovanni Taglialatela, la procura ha chiesto ed ottenuto dal gip del Tribunale una misura cautelare per N.G.A

Elisabetta Valeri

Previous articleFiumicino, 11mila vibratori “fuorilegge” sequestrati all’aeroporto: venivano dalla Cina
Next articleSócrates, ultimo weekend della fiera dell’editoria sportiva
Avatar
Romana, classe 1987, cresciuta a Primavalle. Laureata in giurisprudenza, giornalista da per passione e voglia di raccontare la città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here