Home Politica (Video) Pippo Franco spiazza tutti: “Vaccino? La penso come Michetti. Ognuno ha...

(Video) Pippo Franco spiazza tutti: “Vaccino? La penso come Michetti. Ognuno ha diritto alla sua libertà”

0
Pippo Franco

Roma, 16 sett  – Pippo Franco, candidato a Roma con Enrico Michetti, è stato intervistato ieri da Myrta Merlino negli studi del L’Aria che tira su La7. Il mattatore del Bagaglino ha sorpreso lo studio con una incredibile conoscenza della questione vaccinale, con degli argomenti di carattere filosofico e opinioni non allineate che hanno lasciato di stucco lo studio.

Pippo Franco: “Aspiro all’assessorato”

Per quanto riguarda le elezioni a Roma, Pippo Franco chiarisce di non essere solo un volto noto ma di avere intenzioni serie: “Io aspiro all’assessorato alla cultura, cioè a me la politica non interessa in quanto tale”. Ruolo per cui si è già candidato Sgarbi, cosa che non intimorisce il comico: “Dopo Sgarbi, voglio dire, penso di poter essere utile all’assessorato alla cultura”.

“Ti sei vaccinato?” “Ho il green pass…”

La Merlino poi non riesce a non entrare nell’argomento vaccini con una domanda personale: “Ti sei vaccinato? Lo possiamo dire tanto qui siamo tutti vaccinati ormai”. Pippo Franco sorride e ribatte “Preferisco non rispondere”. Ma la conduttrice non molla, alché lui replica: “Lo sai che per venire qui bisogna mostrare il green pass… hai visto il problema si è risolto adesso vai andiamo avanti”. “Quindi nonostante i nemici Pippo Franco si è vaccinato io ne sono molto contenta perché per lui e per noi è una buona notizia, andiamo avanti”, dice la Merlino, tirando la conclusione di una frase dell’ospite, dato che lui ha solo detto di avere il green pass.

“Sono d’accordo con Michetti, vaccini sono sperimentali”

“Mi sono vaccinato, ma non sono un tecnico, non posso occuparmi di un farmaco di cui non conosco la composizione: non posso invitare qualcuno a farlo”, dice Pippo Franco. ” Sono d’accordissimo con Michetti, i vaccini sono ancora sperimentali e perché poi di morti ce ne sono” continua “non entro nel merito, né voglio prendere posizione per questo non volevo rispondere a questa domanda. Tu mi ci hai costretto ma non posso tradire me stesso ho detto la verità, però stiamo parlando di una cosa che sappiamo che è notoriamente sperimentale. Ciascuno deve decidere in totale libertà su che cosa fare di se stesso, tenendo presente però tutte le informazioni”.

“L’uomo non è un numero, anche un solo morto è importante”

“L’ente americano la Food and Drug Administration ha già detto che è ufficiale”, gli risponde la Merlino. Pippo Franco la stupisce con una domanda molto profonda, tenuto conto degli schieramenti da hooligan che si sono creati sulla questione vaccino: “Sono un’artista per questo mi basta la mia libertà, mi basta solamente una persona che è morta per il vaccino per renderlo sperimentale. Non si può ragionare sui numeri, l’uomo non è un numero non è il suo codice fiscale la pedina di un profitto dei mercati internazionali. L’uomo è un uomo, la più grande opera d’arte che tu possa vivere è la tua esistenza quindi, finché non è tutto quanto chiaro io sono pienamente d’accordo con Michetti”. E concludo con un attestato di stima per uno scienziato: “la penso come Luc Montagnier” (biologo premio Nobel, scettico sull’azione del vaccino), però nella realtà che ognuno facesse come meglio crede. Io ho parlato dei miei dubbi che esistono”.

Ida Cesaretti

Previous articleCalenda chiama Bertolaso a fare il vicesindaco: “Solo i migliori”
Next articleTentato stupro in pieno giorno, intervengono i passanti: arrestato 64enne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here