Home Politica I giallorossi chiamano e Michetti risponde: “Nuovo stadio? A completa disposizione”

I giallorossi chiamano e Michetti risponde: “Nuovo stadio? A completa disposizione”

0
Enrico Michetti, Roma

Roma, 14 set – “Per il nuovo stadio della Roma, come del resto per quello della Lazio, da Sindaco sarei a completa disposizione. Apprezzo l’impostazione della Roma, società disposta a dialogare in maniera costruttiva con le Istituzioni per trovare la soluzione migliore. Un privato non può imporre una soluzione unilateralmente, ma deve confrontarsi con il Comune anche perché le opere si realizzano sempre quando coincidono reciproci interessi, in un contesto di proporzione e di ragionevolezza”. Così il candidato sindaco di Roma Enrico Michetti.

Michetti: “Nuovo stadio nel segno della riqualificazione urbana”

“Dinanzi ad uno studio di fattibilità – prosegue Michetti – su di un’area condivisa, ad un cronoprogramma ed ad un piano economico finanziario, se il Comune rinviene la possibilità di riqualificare un territorio, creare occupazione ed opportunità di ulteriore sviluppo potrebbe avviare immediatamente una conferenza dei servizi preliminare, da chiudersi in trenta giorni. Al buon esito – aggiunge ancora Michetti – dell’istruttoria e rispettati i parametri di congruità, l’opera nel giro di qualche mese potrebbe ottenere il pubblico interesse dal Consiglio comunale di Roma”. “Pertanto, qualora fossi eletto sindaco, sarà mia cura cogliere ogni opportunità che agevoli lo sviluppo, l’occupazione, la riqualificazione urbana, la passione sportiva e le legittime aspirazioni di chi ha deciso di investire sul nostro territorio”, conclude Michetti.

“Bene Michetti su stadio Roma e Lazio. Unico Sindaco che saprà realizzarli”

Subito è arrivato il plauso unanime della comunità e gli apprezzamenti di Fratelli d’Italia: “Enrico Michetti è l’unico in grado di assicurare la realizzazione degli Stadi di Roma e Lazio, in virtù della sua competenza amministrativa e della sua grande attenzione al tema delle infrastrutture sportive. Roma riparte soltanto con investimenti in grandi opere. Per questo il centrodestra intende fare ogni sforzo per facilitare iniziative imprenditoriali con positive ricadute sul territorio”. “La stagione della decrescita felice termina ad ottobre – il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo e il candidato al Consiglio Comunale, Fulvio Giuliano – con una nuova fase di investimenti, lavoro e sviluppo”.

FdI: “Raggi copia Michetti su stadio della Roma a Ostiense”

E subito è arrivata anche la Raggi a proporre uno stadio in zona Ostiense, al Testaccio. Il sindaco uscente in quanto a quello che i detrattori chiamano “plagio elettorale” è arrivata seconda già a Gualtieri e Calenda. “Lì c’è tutto – dice Raggi – siamo vicini ai servizi e vicino al cuore dei romanisti. Ci sono delle aree che mi sembrano adatte”, dichiara nel pomeriggio Raggi ai microfoni di Te La Do Io Tokyo’ su Centrosuonosport. E viene subito bacchettata da Federico Rocca (FdI): “Come una scolaretta a rischio bocciatura che non sa più come fare, dopo non aver fatto i compiti per 5 anni, la Raggi non trova di meglio che copiare la soluzione ipotizzata da Enrico Michetti per lo Stadio della Roma. Il candidato sindaco del centrodestra ha detto fin dall’inizio della campagna elettorale che proprio Ostiense appare il sito più indicato,  anche se qualsiasi ipotesi comunque dovrà essere frutto di attenta analisi per evitare che si faccia il bis di Tor di Valle”. “Oggi la Raggi, dopo aver buttato un’intera consiliatura tra errori, contenziosi e polemiche si riduce a inseguire – sottolinea il candidato al Consiglio Comunale – Non si affaticati perché è ormai a fine corsa la città non può più permettersi la sua incompetenza”.

Previous articleTest Medicina, correzioni frettolose e domande sbagliate: il pasticcio del Mur
Next articleLa pagelle di Totti: “Pellegrini capitano ideale. Zaniolo? Vediamo tra 10 anni”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here