Home Cronaca Voragine nelle palazzine Ater di Tor de Schiavi: cittadini esasperati. Colosimo e...

Voragine nelle palazzine Ater di Tor de Schiavi: cittadini esasperati. Colosimo e Rocca (FdI): “Roba da terzo mondo”

0
Tor de Schiavi voragine

Roma, 12 sett  – Una voragine di proporzioni incredibili quella nelle palazzine Ater di Tor de Schiavi. Chiara Colosimo e Federico Rocca, (Fratelli d’Italia) si fanno portavoce del disagio dei residenti.

Tor de Schiavi, voragine larga 24 metri

“Questa mattina abbiamo fatto un sopralluogo presso un complesso Ater in via Tor de Schiavi e abbiamo trovato una situazione davvero vergognosa. All’interno infatti, da circa un anno, è presente una voragine di circa 24 metri di larghezza e sette metri di profondità”, scrivono in una nota congiunta Colosimo e Rocca.

“Cittadini esasperati”

“I cittadini sono giustamente esasperati anche perché in tutto questo tempo hanno dovuto assistere a un imbarazzante rimpallo di responsabilità fra Regione Lazio e Roma Capitale” scrivono sulla situazione a Tor de Schiavi. “Ci è stato riferito che sono state effettuate tutte le indagini di rito, ma poi i lavori sono stati bloccati a quanto ci risulta per la solita incapacità dell’amministrazione capitolina, ossia, nello specifico, mancherebbero le mappature di Roma sotterranea”, si legge ancora nella nota.

“Situazione assurda e pericolosa”

Una situazione, oltre che assurda, davvero pericolosa per l’incolumità dei residenti. Chiediamo a gran voce alle Istituzioni preposte di intervenire al più presto per evitare potenziali tragedie. Se è vero che Ater ha fatto la sua parte ci troverà al suo fianco contro lo stallo inaccettabile del Comune. Come Fratelli d’Italia ci schieriamo al fianco dei cittadini e faremo tutto il possibile affinchè questa enorme voragine venga chiusa in tempi certi e celeri. Roma e i romani meritano rispetto e non è possibile che, a causa dell’eterno conflitto fra la Raggi e Zingaretti, debbano assistere a scene che non sono degne di una Capitale d’Italia, ma neanche di una città del terzo mondo”.

Ida Cesaretti

Previous articleAncora disagio a Termini: guineano viene perquisito e tenta fuga aggredendo agenti a calci
Next articlePrenestina, si arma di spranga e tenta di rapinare un bar, ma gli va “male”: arrestato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here