Home Cronaca Prenestina, si arma di spranga e tenta di rapinare un bar, ma...

Prenestina, si arma di spranga e tenta di rapinare un bar, ma gli va “male”: arrestato

0
stazione prenestina rapina

Roma, 12 sett  – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino del Mali di 28 anni che, la scorsa sera, ha cercato di rapinare il titolare di un bar tabacchi di via della Stazione Prenestina, armato di spranga.

Prenestina, disarmato il rapinatore

Al loro arrivo, i militari hanno disarmato e bloccato il rapinatore, mentre stava ingaggiando una colluttazione con il fratello del titolare dell’esercizio commerciale che, dopo aver assistito alla scena, ha deciso di intervenire per difendere il fratello.

L’arresto

I militari hanno sequestrato la spranga in metallo ed hanno arrestato il rapinatore e lo hanno accompagnato in carcere. Dovrà rispondere dell’accusa di tentata rapina.

Le pistole tra i clienti

L’episodio di Prenestina segue di poco quello accaduto venerdì 9 settembre, alle 8:50 alle poste di Casal Bruciato. Sono entrati in due, con il volo coperto, e uno dei due era armato di pistola. I due lestofanti hanno minacciato i dipendenti, i clienti sono andati giustamente nel panico. Alfine sono riusciti a rubare un bottino tra i 500 e 1.000 euro e poi sono scappati –  a piedi.

Immediata la segnalazione al 112 che ha fatto accorrere sul posto gli agenti del Commissariato di Sant’Ippolito della Polizia assieme con una volante. Gli agenti una volta arrivati al Tiburtino hanno raccolto le testimonianze: i due avevano un accento romano. Sotto analisi anche le immagini di video sorveglianza delle poste. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, adesso spetta agli investigatori risalire all’identità dei malviventi.

Ida Cesaretti

Previous articleVoragine nelle palazzine Ater di Tor de Schiavi: cittadini esasperati. Colosimo e Rocca (FdI): “Roba da terzo mondo”
Next articleValle Aurelia, indossa le scarpe per “provarle” poi fugge senza pagare: arrestato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here