Home Cronaca Roma come in un poliziottesco: a Casal Bruciato rapina con pistole all’ufficio...

Roma come in un poliziottesco: a Casal Bruciato rapina con pistole all’ufficio postale

0
Casal Bruciato rapina
Roma, 11 set – Scene da poliziottesco anni ’70 a Casal Bruciato dove dei malviventi hanno rapinato, pistole in mano, un ufficio postale.

Casal bruciato, la rapina all’ufficio postale

Per fortuna l’ufficio postale non era molto frequentato in quel momento, perché aveva aperto da poco e c’erano giusto i primi clienti della giornata alle casse. Nonostante ciò, sicuramente chi stava facendo operazioni in quel momento non si aspettava che Casal Bruciato sarebbe diventato un “set” per un rapina uscita dagli anni settanta.

Le pistole tra i clienti

È accaduto ieri mattina, venerdì 9 settembre, alle 8:50 alle poste di Casal Bruciato. Sono entrati in due, con il volo coperto, e uno dei due era armato di pistola. I due lestofanti hanno minacciato i dipendenti, i clienti sono andati giustamente nel panico. Alfine sono riusciti a rubare un bottino tra i 500 e 1.000 euro e poi sono scappati –  a piedi.

Immediata la segnalazione al 112 che ha fatto accorrere sul posto gli agenti del Commissariato di Sant’Ippolito della Polizia assieme con una volante. Gli agenti una volta arrivati al Tiburtino hanno raccolto le testimonianze: i due avevano un accento romano. Sotto analisi anche le immagini di video sorveglianza delle poste. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, adesso spetta agli investigatori risalire all’identità dei malviventi.

Luciano Guido

Previous articlePick up bruciato nell’incendio, raccolta fondi dell’Associazione Guadalupe “Aiutateci a salvaguardare il territorio”
Next articleRoma, domenica blocco della circolazione: i dettagli
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here