Home Politica Raggi: “Roma avrà museo Shoah, memoria è importante”. Ma lei non ricorda...

Raggi: “Roma avrà museo Shoah, memoria è importante”. Ma lei non ricorda chi bombardò San Lorenzo

0
Virginia Raggi cantieri

Roma, 9 set – “Roma avrà un museo della Shoah”. E’ il nuovo annuncio da campagna elettorale del sindaco uscente di Roma, Virginia Raggi. I lavori inizieranno la prossima settimana quando verrà posta la prima pietra a Villa Torlonia sede del futuro Museo. Non ci sarebbe niente di male nell’iniziativa in sé, tuttavia è la chiosa finale del post d’annuncio del sindaco a riscaldare gli animi degli internauti: “La memoria è una cosa importante. Ci vuole rispetto”.

Altro che Museo della Shoah: prima c’è stata la gaffe sul bombardamento alleato

Raggi parla di importanza della memoria e di rispetto, tuttavia chi davvero non dimentica mai è internet, dove fa ancora bella mostra di sé su Twitter un post del sindaco in cui mette in relazione “Roma antifascista” con il bombardamento che colpì il quartiere San Lorenzo nel 1943. La Raggi, neanche due mesi fa, dimenticò che a radere a suolo San Lorenzo e altre zone della Capitale non furono i nazisti, ma i bombardieri statunitensi, nostri alleati. Buonismo o ignoranza? Non è dato sapere.

Tuttavia, tirando le somme di questa prima parte di campagna elettorale per la rielezione la Raggi guadagna una insufficienza in storia, ma un bel 10 in opportunismo politico.

Previous articleScontro tra auto e monopattino in via Chiana: 34enne muore sul colpo
Next articleAlessandro Alciato lascia Sky e lancia l’ultima frecciatina: “Solo una persona non si è fatta viva…”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here