Home Cronaca Ostia, stop ai droni rileva temperature. Il no di D’Amato

Ostia, stop ai droni rileva temperature. Il no di D’Amato

0
Droni

Roma, 3 Set – Droni a sorvolare le spiegge del litorale di Ostia, per controllare la temperatura corporea di tutti cloro che, per un motivo o per l’altro, si trovino da quelle parti. La bizzarra idea di un Grande Fratello per misurare la febbre lungo il litorale romano era stata stata lanciata dalla Asl Roma 3.

D’Amato: “Su Ostia nessun drone”

L’azienda ospedaliera aveva programmato per questo finesettimana il primo volo di ricognizione, dalle ore 11 alle ore 16, nell’area compresa tra il chiosco del Coconait e lo stabilimentro Plinius. L’Assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato ha però tirato il freno e mano dell’operazione ed ha dichiarato: “Su Ostia non ci sarà alcun volo di drone, è un’iniziativa autonoma della Asl Roma 3 che non rientra nella programmazione dell’Unità di Crisi Covid-19″.

“Subito una relazione sul drone”

Oltre alle questioni relative alla liceitá e all’opportunitá di un’operazione di questo tipo, molte perplessitá si erano scatenato riguardo all’affidabilitá di rilevamenti effettuati sotto il sole estivo, da ben 30 metri di distanza. Ad ogni modo, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha chiesto una relazione al Direttore Generale della Asl. Attualmente le uniche sperimentazioni condivise, con l’ausilio dei droni, riguardano infatti il trasporto di medicinali e sono state fatte dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”.

Previous articleXV Municipio, incontro tra Signorini e Michetti a Ponte Milvio: “Rilanciare quadrante nord”
Next articleAtac,1500 corse di superficie in più con l’apertura delle scuole

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here