Home Cronaca Civitavecchia, marocchino minaccia operatore ecologico con un coltello

Civitavecchia, marocchino minaccia operatore ecologico con un coltello

0
Civitavecchia

Roma, 3 Set – A Civitavecchia un cittadino marocchino è stato denunciato dalla Polizia di Stato per minacce aggravate e possesso di armi e oggetti atti ad offendere. L’uomo aveva minacciato un operatore ecologico, con un bicchiere rotto e poi un coltello, a seguito di una lite per motivi di viabilità

Animato litigio al commissariato di Civitavecchia

Ieri mattina, presso il Commissariato di Civitavecchia, sono giunti due uomini nel pieno di un animato litigio. La foga dei due era tale che da rendere necessario l’intervento dei poliziotti per sedare la violenta discussione. Separati e calmati si è proceduto a ricostruire la vicenda, nata come un alterco dovuto a questioni di traffico e poi passata alle vie di fatto.

Nessuno dei due era intenzionato a spostare il veicolo

Uno dei contendenti, operatore ecologico dell’azienda municipalizzata, nel corso  del suo servizio nei pressi del lungomare di Civitavecchia, aveva occupato con il mezzo di lavoro parte della strada adibita alla sosta. Un 43enne di nazionalità Marocchina aveva quindi parcheggiato il proprio mezzo di fianco all’altro veicolo, per scaricare della merce presso un ristorante. La lite era iniziata in quanto nessuno dei due, avendo i due veicoli occupato la carreggiata nella sua interezza, era intenzionato a spostarsi per  consentire il passaggio di un terzo veicolo che nel frattempo era sopraggiunto.

Dalla discussione allo scontro fisico

Dalla discussione verale si è sfociati in uno scontro fisico, ed il 43enne, portatosi all’interno dell’locale, ha afferrato un bicchiere, che ha infranto e minacciosamente brandito contro l’operatore ecologico. La lite è stata interrotta grazie all’intervento di un cameriere che ha costretto il 43enne, che nel frattempo aveva impugnato un coltello , a gettare l’arma in terra. Giunti presso il ristorante, gli agenti hanno poi sequestrato il coltello e denunciato lo straniero in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per minacce aggravate e possesso di oggetti atti ad offendere.

Previous articleFestival dannunziano, domani appuntamento con “Il cattivo poeta”
Next articleXV Municipio, incontro tra Signorini e Michetti a Ponte Milvio: “Rilanciare quadrante nord”
Avatar
Luciano Guido, classe 1982. Appassionato sin da piccolo di fumetti, film e scrittura. Ama lo sport ed è particolarmente affezionato alla zona del litorale sud della Capitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here