Home Economia Inps, dal 1 ottobre accesso a servizi anche con delega digitale

Inps, dal 1 ottobre accesso a servizi anche con delega digitale

0
Inps

Roma, 31 ago – A decorrere dal 1° ottobre 2021, l’Inps consentirà l’accesso ai propri servizi digitali anche mediante la delega dell’identità digitale, oltre che attraverso SPID, CIE (Carta Elettronica Digitale) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi), nell’interesse dei cittadini che sono impossibilitati ad utilizzare in autonomia i servizi online.

Inps, si a delega digitale

Inps, si legge in una nota, adotta la facoltà di delega dell’identità digitale, in accordo con il Ministro per l’innovazione e la transizione digitale, in attesa del più ampio progetto previsto dall’articolo 64-ter del Codice dell’Amministrazione Digitale che introduce il sistema unificato di delega per la fruizione dei servizi online e consente a chiunque di delegare l’accesso a uno o più servizi a un soggetto titolare dell’identità digitale di cui all’articolo 64, comma 2-quater.

Caf e patronati

Occorre infine ribadire, conclude la nota, che la delega si affianca a tutte le altre modalità di accesso esistenti, tra cui la rete dei patronati e degli intermediari che assicurano assistenza e supporto ai cittadini nell’ambito delle rispettive competenze riconosciute dall’ordinamento. In conclusione, la delega, molto lontana dall’essere un privilegio, ha lo scopo di semplificare ulteriormente l’accesso dei cittadini ai servizi Inps e, maggiormente, di tutti coloro che si trovano in situazioni di fragilità tali da non avere altrimenti accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

Previous articleSanta Marinella, investita sul lungomare durante il jogging
Next articleBuone nuove da Zingaretti: “Nel Lazio 950 profughi afgani, nessuno positivo al Covid”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here