Home Sport Tra esuberi e occasioni last minute, ultime ore di calciomercato per Roma...

Tra esuberi e occasioni last minute, ultime ore di calciomercato per Roma e Lazio

0
Calciomercato

Roma, 31 Ago – Mancano pochisime ore alla conclusione del calciomercato e le due squadre della capitale, oltre a concludere alcuni affari di contorno, sognano ancora un grande colpo nei minuti di recupero

Roma, la situazione esuberi

Sono ore concitatissime quelle che separano Tiago Pinto dalla chiusura del calciomercato. La Roma ha ancora molti esuberi da piazzare per alleggerire il monte ingaggi e regalare cosí al suo allenatore il tassello che manca per completare la squadra. Dopo la risoluzione del contratto di Pastore, rimangono a libro paga del club Santon, che ha ricevuto la scorsa settimana offerte dalla Turchia ma non sembra destinato a muoversi, Olsen, Fazio e Nzonzi. Il portiere svedese, nonostante un ottimo europeo, non ha ancora trovato una sistemazione, ma non si escludono sorprese dell’ultima ora, mentre piú complicate sembrano le posizioi dell’argentino, che sta pensando di adire alle vie legali per essere reintegrato, ed il centrocampista francese, che continua a rifiutare tutte le destinazioni, compreso un allettante triennale da 3,1 milioni giuntogli dal Quatar.

Calciomercato: novitá Sergio Oliveira

Se ci si riuscisse a liberare di qualche oneroso stipendio, il centrocampista di quantitá ed esperienza richiesto da Mou dovrebbe essere uno tra Tolisso, Loftus-Cheek, Douglas Luiy e Zakaria. Il nome nuovo sul taccuino di Pinto parrebbe essere quello di Sérgio Oliveira, centrocampista del Porto nel giro della nazionale lusitana, che ha insospettito molti iniziando a seguire i social del club capitolino.

Darboe e Bove Restano

I giovani centrocampisti Darboe e Bove hanno entrambi destato un’ottima impressione e sono pronti a restare a Roma, a giocarsi le loro chanches di qualche presenza in prima squadra, almeno fino alla prossima finestra di calciomercato di gennaio. Non sono altrettanto sicuri della loro permanenza Villar e Diwara; entrambi sono ritenuti sacrificabili, in caso di offerte dell’ultimo minuto, per giungere all’agognato centrocampista. Il giovane esterno Ciervo, che ha svolto la preparazione con la prima squadra, sembra invece essere vicinissmo al prestito al Frosinone, club di Serie B allenato da Fabio Grosso.

Anche Tare alla prese con le cessioni

Sfumato l’affare Kostic che sembrava prossimo alla conclusione, anche Tare dovrá darsi da fare in questi sgoccioli di mercato per piazzare i calciatori in esubero. Dopo la partenza di Djavan Anderson, trasferitosi al Cosenza, e Kiyine, approdato al Venezia, potrebbe essere il turno di Mohamed Fares. Il calciatore, che sembra in procinto di accasarsi al Genoa, potrebbe ritrovare il suo ex compagno Caicedo nel club allenato da Ballardini.

Lazio, arriva il sostituto in attacco

A non far rimpiangere la partenza di Correa sembra invece che sará chiamato Zaccagni dell’Hellas, giá sostituito da Caprari appena arrivato a Verona. Il quale il club di Setti ha giá un accordo con la Lazio per 9 milioni di euro e sembrerebbe essere stato raggiunto anche l’accordo con il giocatore, ma pare manchi quello con l’agente del calciatore sulle commissioni. Occhio quindi ad un inserimento dell’ultimo minuto da parte dell’Atalanta, in questo caso l’alternativa potrebbe essere Keita Balde Diao. L’ex biancoceleste, ai margini del progetto del Monaco, è in scadenza nel 2022 e può essere preso per una cifra piuttosto bassa.

Calciomercato: la pista Boateng

Sembra ormai praticamente sfumata la pista che portava al Jerome Boateng. L’ottimo difensore tedesco, svincolato dal Bayern Monaco, sembrerebbe adesso vicinissimo a vestire nella prossima stagione la maglia del Lione.

Previous article(Video) “Sfamare con il piombo i no vax”: il delirio di Giuliano Cazzola
Next articlePrimavalle, M5S non si candida alle elezioni per evitare figuracce

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here