Home Politica Degrado a Roma est, Continisio: “Dopo un anno dalla frana ancora nessuna...

Degrado a Roma est, Continisio: “Dopo un anno dalla frana ancora nessuna riparazione in Largo Bach”

0

Roma, 30 ago – Ancora incuria e degrado a Roma est e nei quartieri popolari della zona. La denuncia arriva da Marco Continisio, del comitato di quartiere di Tiburtino III, che torna ad accendere i riflettori sulla situazione di abbandono che versa sul quadrante est di Roma.

Prosegue il degrado a Roma est: i bambini i più esposti al pericolo

Il cantiere in questione si trova in Largo Johann Sebastian Bach al Tiburtino III.
Da circa un anno, il muro di cinta che delimitava la piazza è franato e ad oggi nessun intervento di ristrutturazione è stato effettuato. In un primo momento, Ater era intervenuta per mettere in “sicurezza” la zona, ma a distanza di un anno la situazione è rimasta tale. E il degrado a Roma est prosegue

Continisio: “Sicurezza dei cittadini sia priorità”

“Voglio portare all’attenzione chi di dovere ad intervenire il prima possibile la dove ci sono situazioni di serio pericolo che mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini – spiega Marco Continisio – Non voglio neanche pensare alla possibilità che un bambino superi la recinzione, per altro rotta, e che cada da diversi metri di altezza. La sicurezza dei cittadini deve essere una priorità assoluta e non possiamo tollerare che venga messa in discussione. La situazione di incuria nei quartieri popolari è sempre più grave ed è ora che le istituzioni prendano seri provvedimenti. Chi rimarrà e chi verrà dopo il 4 ottobre dovrà farsi carico di restituire dignità ai nostri quartieri. “

Previous articlePizzicati i centurioni abusivi al Colosseo: sequestrate tuniche ed elmi
Next articleEcco perché la crisi in Afghanistan non pesa sui mercati finanziari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here