Home Cronaca Latitante rumeno semina il panico in Europa: arrestato a Tor Bella Monaca

Latitante rumeno semina il panico in Europa: arrestato a Tor Bella Monaca

0

Roma, 27 ago – Un 34enne, latitante rumeno ricercato dal 2019 in tutta Europa a seguito dell’emissione di un mandato d’arresto internazionale, è stato trovato a Tor Bella Monaca. Si nascondeva, infatti, nella Capitale da chissà quanto tempo.

Il latitante rumeno era ricercato da due anni

Non si fermano i servizi di monitoraggio dei carabinieri nella zona di Tor Bella Monaca. I militari, passano al setaccio le vie del quartiere ad est della Capitale per scongiurare eventuali fenomeni di illegalità, hanno fatto una scoperto la vera identità di un 34enne rumeno, senza fissa dimora e con precedenti.

E’ successo nella giornata di ieri quando i militari, grazie agli accertamenti eseguiti in banca dati hanno scoperto che il giovane era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dalle Autorità della Romania a novembre del 2019 poiché ritenuto responsabile di concorso in rapina.

Dopo averlo portato in caserma, i Carabinieri hanno allertato le autorità internazionali tramite il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia (S.C.I.P.).

Evento molto simile è successo a Napoli, dove i carabinieri di Giugliano in Campania hanno arrestato un 27enne, di etnia rom, per i reati di furto su auto e ricettazione. Anche in quel caso l’uomo era ricercato, e da più di 5 anni si nascondeva in Italia sotto falsa identità, avvalendosi di un passaporto straniero. Il 27enne aveva trovato rifugio presso l’insediamento rom abusivo.

Entrambi i latitanti, a Roma e a Napoli, sono stati condotti rispettivamente a Regina Coeli e a Poggioreale.

Previous articleE per Gualtieri “allaccia gli scarpini” anche Ubaldo Righetti, ex giallorosso
Next articleOstia Antica, grave incendio: fiamme lambiscono la Totti Soccer School

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here