Home Cronaca Eurovision, Elisa D’Ospina replica alla Tasciotti: “Messaggio denigratorio”

Eurovision, Elisa D’Ospina replica alla Tasciotti: “Messaggio denigratorio”

1
Elisa d'Ospina

Roma, 27 Ago – Elisa D’Ospina, volto televisivo dell’Eurovision Song Contest, risponde all’assessore al Turismo di Roma Veronica Tasciotti Amati, riguardo al festival musicale.

Roma assente dalle candidate

Le parole pronunciate dalla sindaca Virginia Raggi all’indomani della vittoria dei Maneskin, avevano fatto pensare ad un interessamento particolare della giunta alla vicenda e non avrebbero fatto prevedere un’assenza di Roma dal lotto delle cinque città candidate.

Elisa D’Ospina risponde all’assessore

L’assessore Veronica Tasciotti in un polemico post di Facebook, poi rimosso, aveva avuto ad affermare di Eurovision che: “Il 90% delle persone non sa neanche cosa sia”. E’ giunta prontamente la risposta di Elisa D’Ospina che sui suoi social non la manda a dire.

Manifestazione tra le più importanti

“Innanzitutto Eurovision Song Contest 2021 è stato visto da un  25% di share per un totale di 4,5 milioni e mezzo di italiani. È una manifestazione europea tra le più importanti per la musica e il fatto che ci siano dei requisiti da rispettare per poter ospitare questo carrozzone è noto da sempre”.

Cinghiali, immondizia e strade distrutte

Prosegue la presentatrice: “Ci sono persone che ci lavorano da anni e il 25% di share televisivo la dice lunga sull’interesse che la manifestazione ha avuto negli anni”. L’amministrazione, secondo la modella curvy, avrebbe fatto meglio a non lasciarsi scappare la possibilità di portare Roma nelle cronache europee: “Per la musica e non per i cinghiali, l’immondizia, le strade che crollano, gli alberi che cadono etc”

 

Previous articleParrucca e taglierino: ecco come volevano rapinare la banca
Next article(Video) Maltempo, a Tor Bella Monaca l’autobus diventa una piscina

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here