Home Cronaca Moria di pesci sul litorale: è successo vicino alle piattaforme petrolifere

Moria di pesci sul litorale: è successo vicino alle piattaforme petrolifere

0
Annega davanti nipote
Annega davanti nipote

Roma, 26 ago – E’ moria di pesci sul litorale romano. Uno spettacolo agghiacciante e chiaramente visibile questa mattina sul tratto di mare davanti al litorale, in due punti in particolare: a circa due miglia dalla costa, non lontano dalle piattaforme petrolifere; e nel tratto dinanzi a Fregene e Maccarese, all’altezza della foce dell’Arrone.

Moria di pesci sul litorale: si cerca la causa

A verificare la squadra all’altezza di Fregene, le squadre della Capitaneria di Porto di Roma, che ha poi subito attivato l’Ufficio Ambiente del comune di Fiumicino ed il Servizio veterinario della Asl. Tra le ipotesi, che dovranno essere verificate tramite gli esami necessari, quella che porta all’immissione di prodotti, dopo i forti temporali estivi a monte del litorale negli ultimi giorni, in fiumi o canali. Segnalazioni di pesci morti trascinati a mare sono arrivate anche da pescatori.

A rischio la fauna marina

Un segnale inquietante che si aggiunge alla denuncia degli esperti sull’estinzione di massa di molte specie marine. Secondo i ricercatori dell’Università inglese di Reading in collaborazione con il Centro di studi avanzati nelle zone aride (CEAZA) in Cile, infatti, molti pesci potrebbero rischiare l’estinzione poiché il riscaldamento dei mari e le precarie situazioni ambientali, aumentano la pressione sulla loro sopravvivenza e allo stesso tempo ostacola la loro capacità di adattamento.

Previous articleA scuola col Green Pass, l’ultimatum del Governo: “Senza si verrà sospesi”
Next articleCovid, D’Amato esulta: “Lazio prima per copertura vaccinale”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here