Home Cronaca Gli negano Kebab gratis, marocchino danneggia negozio e ferisce dipendente

Gli negano Kebab gratis, marocchino danneggia negozio e ferisce dipendente

0
Kebab
Danneggia negozio perché gli viene negato un kebab

ROMA, 19 Ago – Gli negano un kebab gratuito e un 30 enne marocchino senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, danneggia l’esercizio commerciale e ferisce un dipendente.

Tentata estorsione e lesioni personali

I Carabinieri della Stazione Roma Nomentana, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato un cittadino marocchino di 30 anni, con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, con le accuse di tentata estorsione e lesioni personali.

Kebab e bibita gratis

Lo scorso pomeriggio l’uomo è entrato in un negozio sito in circonvallazione Nomentana e, con fare minaccioso, pretendeva un kebab e una bibita riferendo di non doverli pagare. Alla titubanza di un dipendente, un 35enne del Pakistan addetto al banco, questi lo colpiva lanciandogli una sedia, per poi passare a danneggiare una vetrina del negozio.

Prognosi di 7 giorni e rito direttissimo

Intervenuti grazie ad una segnalazione al 112, i Carabinieri hanno immediatamente bloccato il malvivente e hanno prestato i primi soccorsi alla vittima, che è stata poi medicata al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito per le contusioni riportate, guaribili in 7 giorni. Il 30enne, a seguito anche della denuncia del titolare del negozio, è stato arrestato e trattenuto in caserma, in attesa del processo per direttissima.

Previous articleRave nel Viterbese, Gasparri: “Non si ripeta mai più un festival della droga”
Next articleIncendio di Castelporziano, Carabinieri non escludono attentato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here