Home Politica Via Tiburtina, la denuncia di FdI : “Il Pd continua a favorire...

Via Tiburtina, la denuncia di FdI : “Il Pd continua a favorire l’immigrazione clandestina”

0
campo rom tiburtina
CAMPO ROM VIA VAIANO

Roma, 17 ago – Con una nota congiunta Andrea Liburdi, dirigente romano di Fratelli d’Italia, ed Emanuele Iannuzzi, candidato alle prossime amministrative municipali per Giorgia Meloni, esprimono viva preoccupazione per la situazione (di sicurezza e sanitaria) rappresentata dalla decisione di Francesca Del Bello (Presidente II Municipio) di concedere ad alcune associazioni che si occupano di accoglienza un piazzale in via Tiburtina.

Via Tiburtina, la denuncia di FdI

“Con una ordinanza fatta passare sotto silenzio in piena estate la presidente del secondo municipio Francesca Del Bello ha concesso alle associazioni che gestiscono il transito di immigrati nella Capitale l’uso di piazzale Valerio Massimo, lungo via Tiburtina, proprio a pochi metri dall’ex centro accoglienza di via Cupa legato ai soliti noti”, dichiarano in una nota congiunta Andrea Liburdi, dirigente romano di Fratelli d’Italia, ed Emanuele Iannuzzi, candidato alle prossime amministrative municipali per Giorgia Meloni.

“Malgrado emergenza pandemica, accampamenti tollerati”

“Avevamo ottenuto dopo una lunga battaglia lo sgombero dell’accampamento illegale di via Cupa (sempre in zona Tiburtina, n.d.r.), che per anni aveva visto ammassare in strada e in condizioni igienico sanitarie terrificanti migliaia di disperati, e l’allontanamento di queste organizzazioni da quello spazio problematico, ma oggi l’amministrazione Pd decide di ricrearlo nuovamente, ancora in strada ed in condizioni peggiori”. “Malgrado l’attuale emergenza pandemica, viene quindi non solo tollerato ma addirittura incoraggiato il riformarsi di accampamenti cosiddetti informali” lamentano i rappresentanti di FdI riguardo all’accampamento lungo via Tiburtina “sottratti cioè alla maggior parte delle regole e delle leggi che i comuni cittadini italiani sono obbligati a rispettare, a poca distanza dai quartieri densamente abitati di San Lorenzo e del Nomentano Italia, con grave rischio sia sanitario che di sicurezza. Riteniamo tutto ciò scandaloso, perché costituisce un pericoloso passo indietro e un assist intollerabile alle organizzazioni che sfruttano a fini politici ed ideologici la disperazione e la fragilità di questi immigrati.

 

Previous articleBernaudo (Liberisti Italiani) attacca: “In tv solo Calenda, Raggi, Michetti e Gualtieri”
Next articleTor Bella Monaca, spaccio di Ferragosto: in manette due romani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here