Home Politica (Video) Barillari simula il vaccino con una pistola: “E’ come la roulette...

(Video) Barillari simula il vaccino con una pistola: “E’ come la roulette russa”

0

Roma, 30 luglio – “Vaccinarsi è come la roulette russa”, così consigliere della Regione Lazio, Davide Barillari durante una diretta sui social ha mimato il gesto di vaccinarsi con una pistola giocattolo mentre si trovava negli uffici regionali.
Il consigliere Barillari, espulso dal Movimento 5 stelle e ora iscritto al gruppo misto, noto per le sue posizioni no-vax, nel paragonare il vaccino anti Covid alla roulette russa si è puntato una pistola giocattolo al braccio imitando l’inoculazione.

“Questa è una roulette russa. E sei proprio tu a voler premere il grilletto. Io mi vaccino, può andarmi bene o può andarmi male”, afferma Barillari in diretta streaming dalle stanze della Pisana. “Ad oggi ci sono 80 mila segnalazioni di reazioni avverse. Se sono fortunato sono solo un po’ di febbre, mal di testa, dolore al braccio. però se sono sfortunato, come avviene nel 14 per cento dei casi, ictus cerebrali, trombosi e morte”, sostiene Barillari.

La bufera dopo il video shock

Non sono mancate le critiche, soprattutto dall’area di centrosinistra. In particolare  il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Marco Vincenzi (Pd), ha condannato l’uso della pistola: “Mostra una pistola, della cui natura, vera o falsa, non sappiamo nulla, desta stupore, preoccupazione e sdegno”. “La sede istituzionale del Consiglio regionale – spiega – non può essere il luogo dove si perpetrano queste azioni, pertanto esprimo la più ferma condanna per il gravissimo gesto – aggiunge Vincenzi -. I dirigenti responsabili del Consiglio regionale sono stati incaricati di segnalare l’episodio alle autorità di polizia al fine di tutelare la pubblica sicurezza”.

Previous articleAmatrice, domani la Croce Rossa consegna l’Auditorium della Laga
Next articleSorpresa con la droga aggredisce gli agenti, arrestata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here