Home Politica Salvini: “Manifestazioni contro il green pass? Non c’era l’adesione della Lega”

Salvini: “Manifestazioni contro il green pass? Non c’era l’adesione della Lega”

0

Roma, 29 luglio – “Condanno ogni genere di violenza, fisica e verbale. Ci sono manifestazioni di ogni genere” e in quelle di ieri sera “non c’era l’adesione ufficiale della Lega: se ci sono episodi di violenza, io la condanno”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, parlando con i cronisti a Roma. Quanto agli esponenti leghisti scesi in piazza per protestare contro il green pass, ha aggiungo, “siamo in democrazia, ognuno ha la libertà di manifestare democraticamente. A meno che manifestare in Italia sia diritto solo di qualcuno”. Le manifestazioni non erano però autorizzate. “Anche i tifosi che hanno festeggiato la nazionale non era autorizzati, siamo in un paese libero, viva la libertà”.

“Rifiuto la tifoseria no vax e sì vax”

“La tifoseria no vax e sì vax la rifiuto: io ho fatto il vaccino ma questo non mi dà diritto di obbligare un altro a fare quello che ho fatto io. E quando di mezzo c’è la salute di bambini e ragazzi io non transigo. Decine di milioni di italiani – ha aggiunto – hanno fatto una scelta, per i bimbi di solito la sperimentazione di un vaccino dura qualche anno e non qualche mese. Imporre la scelta che ho fatto io a 48 anni in buona salute a un bambino di 12 anni no”. “Stemperiamo i toni tutti – ha concluso – qualcuno si vaccina e fa bene, qualcuno non si vaccina e avrà le sue motivazioni. Chi non si vaccina non è un sorcio, e chi si vaccina non è un marziano, complottista e servo delle multinazionali. Davvero distinguiamo gli italiani tra vaccinati e non vaccinati, biondi e mori, magri o grassi? A multe, divieti e obblighi preferisco le libere scelte”.

Previous articleMovida, Gualtieri promette: “Faremo consulte territoriali”
Next articleFa irruzione in casa della ex e accoltella il nuovo fidanzato: in manette straniero 31enne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here