Home Cronaca Settecamini, protesta degli inquilini Ater. Esposito: “Cittadini lasciati allo sbando, costretti a...

Settecamini, protesta degli inquilini Ater. Esposito: “Cittadini lasciati allo sbando, costretti a pulire da soli”

0
Settecamini, Ater

Roma, 23 – Gli inquilini Ater di via di Settecamini sono in mobilitazione: hanno appena finito di pagare i bollettini inviati con il recupero spese delle manutenzioni ma sono ancora costretti a pulire da soli gli spazi condominiali, a cambiarsi le lampadine per non rimanere al buio. Situazione purtroppo simile a quella di molti altri complessi Ater in tutta Roma.

“A nulla servono pec e mail inviate dai singoli ad Ater non vi è risposta” dichiara
Michela Esposito Presidente comitato di quartiere Settecamini e dintorni. “Sono 2 anni e mezzo che pagano ma mancano i servizi di taglio verde, potature grandi fusti, pulitura delle fogne ,hanno infiltrazioni agli ultimi piani, hanno tegole che cadono dai tetti ,hanno infiltrazioni nelle cantine, per non parlare delle richieste di controllo di alcune strutture “abusive” e pericolose che io stessa ho segnalato”

I condomini Ater di via di Settecamini dal 100 al 108 a Settecamini sono lasciati allo sbando, senza alcun controllo: non è possibile che siano i cittadini a fare la manutenzione ordinaria perché Ater è assente”. “Invito Zingaretti a fare un giro con me e a parlare con i cittadini ,tanti e arrabbiati per questo modus operandi completamente lasciati soli non meritevoli neanche di risposta, lo aspetto con i vertici ama. Siamo gli ultimi del 4 municipio ma siamo Roma e meritiamo la stessa attenzione”, conclude Esposito.

Previous articleCovid, l’Italia rimane bianca. Il Lazio “schiva” la zona gialla
Next articleSei milioni di mascherine generiche e non chirurgiche: Guardia di Finanza sequestra 5,8 milioni di euro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here