Carabinieri fuori servizio sventano due furti in una sola giornata

by romalife
Carabinieri

Roma, 21 lug – Il dovere non viene mai meno per quattro Carabinieri che, sebbene non in servizio, hanno aiutato due vittime di furti a riavere il maltolto. Succede in due zone distinte della Capitale a poche ore di distanza.

Il primo furto è stato messo a segno ai danni di una donna romana di 40 anni che ieri mattina, ferma ad un semaforo di via di Tor Pignattara in sella alla propria bicicletta, è stata avvicinata da un uomo che le ha sfilato dalle mani lo smartphone, fuggendo poi lungo via Casilina. La vittima e alcuni passanti, lo hanno inseguito e  il ladro ha lanciato il cellulare facendolo cadere a terra. Purtroppo per lui pochi metri dopo è stato bloccato da un Carabiniere fuori servizio che, transitando per caso su via Casilina, aveva visto l’inseguimento. Raggiunto da una pattuglia di Carabinieri della Stazione Casalbertone, il ladro – un cittadino senegalese di 35 anni – è stato arrestato.

Nell serata di ieri una turista israeliana,  a Roma con i genitori, si è vista sfilare dalle mani  uno smartphone del valore di 1000 euro da un ladro che immediatamente è fuggito a piedi.  Sfortunatamente per lui alla scena hanno assistito tre Carabinieri, anche loro fuori servizio, che in quel momento erano in un bar di piazza Venezia. I militari sono immediatamente intervenuti riuscendo a bloccare il ladro in via dei Fornari. L’uomo, un cittadino del Marocco di 30 anni, è finito in manette. Senza fissa dimora e già noto all forze dell’ordine, attualmente è in caserma in attesa di essere processato.

 

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento