Lago di Castel Gandolfo, 4 ragazzi finiscono al largo sul pedalò. Salvati dalla polizia

by romalife

Roma, 19 lug – E’ dovuto intervenire il personale della Polizia di Stato a bordo di moto d’acqua per salvare quattro ragazzi finiti al centro del lago di Castel Gandolfo domenica mattina. I giovani, due sul pedalò e due sul proprio windsurf, sono stati sorpresi improvvisamente dal vento e sono finiti in pochi minuti lontani dalla riva.

Anche i ragazzi con le loro tavole,sono stati costretti a salire sul pedalò, caricando anche i 2 windsurf nel tentativo di rientrare tutti assieme sulla terraferma. Ma ormai le raffiche di vento erano troppo forti e tutto il gruppo è stato spinto ulteriormente alla deriva al centro del lago di origine vulcanica.

Fortunatamente i quattro ragazzi in difficoltà sono stati notati dalla squadra fluviale della Questura di Roma diretta da Massimo Improta, che nel fine settimana vigila le acque del lago. Così una volta capita la situazione sono saliti immediatamente a bordo delle loro moto d’acqua. Con un mezzo è stato trainato il pedalò, con l’altra moto d’acqua è stato prestato soccorso ai ragazzi stremati dalla fatica e impauriti. Una volta arrivati a riva sono state prestate le prime cure sanitarie ma tutti e quattro i ragazzi erano in buono stato di salute.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento