Anar contro Palumbo (Anitrav): “I 5 Ncc assolti hanno comunque le licenze sequestrate, troppo liberismo”

by Martina Grillotti

“È di recente sentenza che i 5 Ncc del Comune di Introdacqua sono stati assolti, 1 per prescrizione e gli altri 4 per un mero tecnicismo, ossia perché i rilievi effettuati erano purtroppo sommari e insufficienti a confermare l’accusa”: così in una nota il presidente dell’ANAR, Ivano Fascianelli, risponde a Anitrav (Leggi).

“Ci tengo però a ricordare – ricorda Fascianelli – che le autorizzazioni sono state sequestrate! Sia il Consiglio di Stato sia la Cassazione penale, si sono espressi anche alla luce della sentenza della recente Corte Costituzionale, confermando in ambito penale, il reato di induzione al falso ideologico per quel noleggiatore che, dichiara fittiziamente una rimessa nel territorio autorizzante per poi operare stabilmente a Roma. A nostro avviso i dirigenti Anitrav sono sempre stati spinti da un eccessivo liberismo che li ha visti in passato esultare per un dissequestro di 80 autorizzazioni di Greccio (sequestrate nuovamente dopo pochi giorni) , o  addirittura spingere i propri associati a rastrellare autorizzazioni slovene per poi operare stabilmente nella capitale italiana, anche qui un tragico epilogo per i malcapitati noleggiatori”.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento