Draghi: “Prossime settimane per riaprire, non per chiusure”

by Giacomo Pasquetti
Nella conferenza stampa di oggi, Mario Draghi ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni. Prima su tutte quella che specifica che le misure precauzionali sono fino al 30 aprile, ma potrebbe esserci uno “sblocco” anche prima. “Il 30 aprile è la data di scadenza del periodo previsto nell’ultimo decreto”, afferma Draghi, “ma lì si dice anche che qualora l’andamento delle vaccinazioni e dei contagi mostrasse la possibilità, si possono riconsiderare le cose anche prima.
“Il governo sta lavorando su tutto questo. Avere date significa conoscere esattamente i parametri rilevanti a una certa data. In tutto questo c’è la volontà del governo di vedere le prossime settimane come di riaperture non di chiusure”. Lo dice il premier Mario Draghi in conferenza stampa.
Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento