Concorsopoli deflagra, Fratelli d’Italia: “Ufficio di presidenza si dimetta”

by Giacomo Pasquetti

“Torniamo a chiedere ancora con più forza e ulteriore chiarezza le immediate dimissioni dei consiglieri che fanno parte dell’ufficio di presidenza. Non è più rimandabile un gesto di responsabilità che sia un chiaro segnale di azzeramento e discontinuità rispetto a quanto è accaduto”.

“Questo ovviamente anche per rispetto dei cittadini della nostra Regione che non meritano di assistere a questo triste spettacolo”. È quanto dichiara il gruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento