Home Cultura Su RomaLife c’è Irene, romana finalista di Masterchef: “Basta programmare, ma ho...

Su RomaLife c’è Irene, romana finalista di Masterchef: “Basta programmare, ma ho in mente un libro”

0

(ma.gri.) È disponibile su RomaLife.it e sui canali social, l’intervista a Irene Volpe, “coloratissima” 22enne di Roma, tra i tre finalisti della decima edizione di MasterChef Italia. Irene, a RomaLife, ha raccontato della nascita della sua passione culinaria, tra i fornelli con le nonne alle quali ha dedicato anche un piatto del menù finale. Si tratta del tipico dolce natalizio, il panpepato, ma racchiuso in un raviolo. Sopazio anche ai suoi progetti futuri: non in grandi ristoranti, ma con un libro con cui potersi raccontare tra arte e cucina, un sogno che dall’idea deve passare alla realtà. Irene, però, ha anche “deciso di non voler più organizzare nei dettagli la vita” e prima che questo sogno prenda forma ci vorrà del tempo. Un pensiero poi ai disturbi alimentari: con MasterChef la 22enne ha voluto sfatare la credenza di parenti e amici per i quali la sua passione per la cucina è frutto della lotta ai disturbi avuti in passato proprio con l’alimentazione. E infine un messaggio ai coetanei: “Credete nelle vostre passioni, vi aiuterà a superare tutti i momenti più bui”.

L’INTERVISTA A IRENE VOLPE

Previous articleScandalo rifiuti, arrestata la dirigente Pd della Regione Lazio per corruzione
Next articleRifiuti, Giannini (Lega): ”Grillini contro grillini, ma chi rappresenta il M5S?”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here