Home Cronaca Chiusura Stroili, Falcucci (Fisascat-CISL): “Dichiarato lo stato di agitazione”

Chiusura Stroili, Falcucci (Fisascat-CISL): “Dichiarato lo stato di agitazione”

0

“Abbiamo dichiarato lo stato di agitazione del personale dei negozi Stroili di Roma: esprimiamo inoltre la nostra preoccupazione per la chiusura del punto vendita di Fiano romano – Centro Commerciale Feronia, e per la prospettiva, a nostro parere irricevibile, che è stata prevista per le dipendenti”.

Questo si legge in una nota della Segretaria territoriale della Fisascat-CISL di Roma Capitale e Rieti, Giulia Falcucci, in cui si aggiunge che “alle lavoratrici è stato proposto un ricollocamento con riduzione oraria presso i negozi di Fiumicino e Melilli, ovvero in luoghi molto difficilmente raggiungibili per le dipendenti: non vorremmo che si trattasse di un ‘licenziamento mascherato’, e crediamo che si debba fare tutto il possibile per andar loro incontro. Il comparto del commercio è in questo momento in crisi come non mai, e per i lavoratori è complicatissimo trovare seconde chance: non possono essere i dipendenti a pagare il prezzo di una crisi senza precedenti. Peraltro, per quasi il 70%, il personale capitolino del settore è donna, e deve dunque affrontare numerose problematiche di conciliazione dei tempi vita-lavoro, gap salariale e non solo”.

“Per discutere della situazione, e non lasciare nulla di intentato – conclude la sindacalista – il 12 marzo si terrà un’assemblea telematica di tutte le lavoratrici e lavoratori di Roma. E’ fondamentale che siano previste tutele per tutti”.

Previous articleMorto 15enne per improvviso malore, non si esclude overdose: indagini in corso
Next articleMarconi, chiusi tre centri scommesse e sanzioni per 20mila euro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here