Myanmar, suora in ginocchio supplica i militari di non sparare: foto diventa virale

by Giacomo Pasquetti

Una suora cattolica è scesa in strada nella città di Myitkyina, capitale dello stato Kachin, nel Nord del Myanmar, supplicando in ginocchio le forze di sicurezza di non sparare sui giovani manifestanti che proteste pacifiche.

La foto che ritrae suor Ann Nu Thawng, della congregazione religiosa di San Francesco Saverio, istituto di diritto diocesano di Myitkyina, è stata postata ieri (diventando virale) sui social dal cardinale Charles Maung Bo, arcivescovo di Yangon ed è diventata l’immagine simbolo delle manifestazioni.

“Oggi, la rivolta è stata grave a livello nazionale”, “la polizia sta arrestando, picchiando e persino sparando alle persone. In lacrime, suor Ann Nu Thawng implora e ferma la polizia affinché smetta di arrestare i manifestanti”, dichiara il Cardinale.

Condividi:

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento